iPhone X: Apple riduce la richiesta di display OLED a Samsung

iPhone X: Apple riduce la richiesta di display OLED a Samsung

La scorsa settimana, diverse supply chain di Apple hanno segnalato di aver ricevuto richieste dalla compagnia di Cupertino per la riduzione della produzione di componenti destinati ad iPhone X. Ora, anche Samsung si unisce al gruppo di fornitori, affermando di aver dovuto rallentare la produzione dei pannelli OLED utilizzati sull’attuale top di gamma dell’azienda. Come rilevato da Bloomberg, i guadagni del colosso di Seul per il settore display sarebbero stati fortemente influenzati dai pannelli per iPhone X.

Mentre si sarebbe registrata una crescita degli introiti nell’ultimo trimestre pari al 3.4%, tale cifra non sarebbe sufficiente per soddisfare le previsioni di Samsung, cresciute nel complesso del 20%. La società sudcoreana ha spiegato, nel suo rapporto sui guadagni, che il settore display sarebbe particolarmente legata ai pannelli OLED e che la crescita della concorrenza starebbe provocando differenti problematiche nel rimanere competitivi.

iPhone X verso il termine della produzione

Recentemente le notizie intorno alla compagnia di Cupertino hanno creato un alone di negatività. La scorsa settimana, il fornitore di chip della serie A, TSMC, ha riportato un calo nei guadagni causati da una riduzione delle richieste di produzione nel mercato degli smartphone di alta fascia, comprendenti iPhone X. Inoltre, negli scorsi mesi più volte è stato affermato che le vendite dell’attuale top di gamma siano nettamente inferiori alle previsioni.

A inizio settimana abbiamo riportato come Apple sarà costretta ad affidarsi a Samsung per la produzione dei pannelli OLED destinati agli iPhone di prossima generazione. I rapporti avevano originariamente indicato che LG avrebbe preso il posto di primo fornitore, ma in seguito a problemi di produzione, l’azienda californiana avrebbe deciso di affidarvi solo una piccola parte della produzione. Questo processo obbligato impedirebbe così ad Apple di poter trattare il prezzo dei display OLED.

Per sapere quanto effettivamente possa essere calato il profitto di Apple a causa delle vendite ridotte di iPhone X, basterà attendere il primo maggio, quando la società svelerà i propri guadagni nell’ultimo trimestre.

Fonte: 9to5mac