IPhone 14: ecco quanta RAM avranno i nuovi smartphone di Apple

Apple non pubblicizza mai la quantità di RAM negli iPhone, ma grazie ad un report di MacRumors apprendiamo che tutti e quattro i modelli di iPhone 14 sono dotati di 6 GB di RAM.

L’ultima versione beta di Xcode 14 contiene file che mostrano che iPhone 14, iPhone 14 Plus, iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max sono dotati ciascuno di 6 GB di RAM. In confronto, iPhone 13 mini e iPhone 13 hanno 4 GB di RAM e iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max hanno 6 GB, quindi quest’anno c’è il 50% di RAM in più nei modelli standard.

A marzo, l’analista Ming-Chi Kuo ha affermato che i modelli di iPhone 14 Pro presenteranno un tipo di RAM più veloce noto come LPDDR5, rispetto a LPDDR4X per i modelli standard di iPhone 14, e purtroppo al momento non è possibile capire se sarà effettivamente così oppure no, dato che il file Xcode si limita a confermare solo la quantità di RAM in ciascun modello. Sarà possibile risalire al tipo di RAM solo con un teardown dopo il loro arrivo sul mercato.

IPhone 14 e Plus

L’iPhone 14 ha uno schermo da 6,1 pollici, mentre il 14 Plus offre un grande schermo da 6,7 ​​pollici. Il modello 14 Plus punta ad offrire la migliore durata della batteria di qualsiasi iPhone.

Entrambi i modelli continuano a offrire il chipset A15 Bionic già presentati lo scorso anno, un importante cambiamento per Apple, che in genere ha introdotto un nuovo processore da utilizzare ogni anno per l’intero portafoglio di iPhone.

Sulla parte anteriore della fotocamera, c’è un ultrawide e una nuova fotocamera principale da 12 megapixel con apertura f/1.5 e stabilizzazione basata su sensore. Apple sottolinea  che c’è un miglioramento del 49% nella qualità dell’immagine in condizioni di scarsa illuminazione e afferma che la modalità notturna è due volte più veloce ora.

C’è anche una nuova fotocamera TrueDepth da 12 megapixel con messa a fuoco automatica nella parte anteriore. Apple afferma che sta anche lavorando per implementare il Deep Fusion, migliorando le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione e la resa cromatica, una tecnologia che chiama “Photonic Engine”.

La registrazione video ottiene anche una nuova modalità di stabilizzazione chiamata Action Mode che utilizza l’intero sensore per la stabilità del gimbal.

Iphone 14 Pro e Max

La vera novità di questa serie però sono iPhone 14 Pro e Max. che montano a bordo il nuovo processore A16, che consuma il 20% in meno rispetto al chip precedente.

Il chip A16 dispone di 16 miliardi di transistor su un processo a 4 nanometri contro i 15 miliardi di transistor su 5 nanometri dell’A15. A parte il conteggio dei transistor aggiunto al nuovo processo di produzione, il salto di potenza di calcolo potrebbe non essere così significativo dal 13 Pro al 14 Pro come lo era dal 12 Pro al 13 Pro. È anche incerto quanta RAM avrà l’iPhone 14 Pro poiché Apple storicamente non condivide il quantitativo di memoria RAM presente a bordo.

Anche la GPU vede un aggiornamento, con il 50% in più di larghezza di banda della memoria. Il motore di visualizzazione sul chip A16 Bionic aiuta ad alimentare il display LTPO e Dynamic Island. Apple afferma che il motore neurale dell’A16 Bionic è in grado di eseguire 17 trilioni di operazioni al secondo, necessarie per la fotografia computazionale.

L’iPhone 14 Pro sarà dotato di una fotocamera da 48 megapixel. Il sensore quad-pixel utilizza il binning dei pixel per raggruppare quattro pixel e farli agire come un pixel grande per una migliore cattura della luce. I telefoni Android, incluso il Galaxy S22 Ultra, utilizzano una tecnica simile con sensori della fotocamera ad alto megapixel. La modalità Pro Raw del telefono consente di scattare foto alla piena risoluzione di 48 megapixel.

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa