iOS 16: svelata la funzione “Clean Energy Charging”, ecco come funziona e quando arriverà

Apple ha finalmente reso disponibile iOS 16 a tutti gli utenti e l’aggiornamento include funzionalità tanto attese come la nuova schermata di blocco personalizzabile, nonché miglioramenti ad app come Musica, Posta e Messaggi.

Ma tra le nuove funzionalità che arriveranno entro la fine dell’anno e di cui la società ha parlato in maniera sibillina, troviamo anche la nuova modalità “Clean Energy Charging”.

Nel suo comunicato stampa di iOS 16, Apple ha descritto brevemente questa nuova funzione, affermando che ridurrà l’impronta di carbonio dell’iPhone ottimizzando i tempi di ricarica.

Ecco cosa dice l’azienda:

Clean Energy Charging mira a ridurre l’impronta di carbonio dell’iPhone ottimizzando i tempi di ricarica per quando la rete utilizza fonti di energia più pulite.

Apple ha finalmente reso disponibile iOS 16 a tutti gli utenti lunedì e l’aggiornamento include funzionalità tanto attese come la nuova schermata di blocco personalizzabile, nonché miglioramenti ad app come Musica, Posta e Messaggi. La società ha anche annunciato silenziosamente una nuova funzionalità chiamata “Clean Energy Charging” in arrivo entro la fine dell’anno. Continua a leggere mentre descriviamo in dettaglio come dovrebbe funzionare questa funzione.

Come funziona la Clean Energy Charging?

L’ultima versione di iOS ha un nuovo daemon (un processo che viene eseguito in background) che raccoglie i dati sulle emissioni di carbonio dall’autorità di bilanciamento del carico locale (come la US EIA) in base alla posizione del dispositivo. Quindi, iOS scarica anche una previsione delle emissioni di carbonio da un server. Con tutti questi dati combinati, il sistema controlla quando Clear Energy Charging entra in azione.

Di conseguenza, iOS 16 attenderà di caricare l’iPhone in un momento in cui le reti elettriche sono meno vincolate e sarà disponibile una maggiore capacità di energia pulita.

iOS ha già alcune altre funzionalità di ottimizzazione della ricarica, ma queste si concentrano sulla conservazione della salute della batteria interna dell’iPhone mantenendo la carica all’80% durante la notte. Non è chiaro quando esattamente la funzione Clear Energy Charging sarà disponibile per gli utenti, ma è probabile che arrivi con un futuro aggiornamento di iOS 16, che come già anticipato, dovrebbe arrivare entro la fine di quest’anno.

Inoltre, Apple ha anche confermato che è in arrivo la iCloud Shared Photo Library, con la quale sarà possibile creare una libreria iCloud separata a cui possono accedere fino a sei persone.

Ricordiamo che IOS 16 è attualmente compatibile con i seguenti cellulari: iPhone 13, iPhone 13 Mini, iPhone 13 Pro, iPhone 13 Pro Max; iPhone 12, iPhone 12 Mini, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max; iPhone 11, iPhone 11 Pro e 11 Pro Max; iPhone Xs, Xs Max, iPhone Xr e iPhone X; iPhone 8 e 8 Plus e iPhone Se modello 2020.

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa