Iliad e Fastweb: accordo per la fornitura della fibra

Dopo il lancio della rete fissa avvenuto quest’anno, adesso Iliad si prepara al prossimo passo.

L’operatore francese ha infatti stretto un nuovo accordo con Fastweb per l’erogazione dei servizi in fibra ottica. Nello specifico Fastweb venderà all’ingrosso l’accesso alla connettività a banda ultralarga basata sulla rete in fibra ottica Fiber-to-the-Home (FTTH).

Con questa iniziativa iliad arricchisce il portafoglio di accordi wholesale per la copertura in fibra e consolida ulteriormente la propria presenza nel mercato della connettività FTTH in Italia, affiancando il servizio offerto da Fastweb a quelli già attivati, raggiungendo così una copertura totale, entro inizio 2023, di oltre 10 milioni di unità abitative. L’accordo è un ulteriore tassello dell’ambizioso piano di investimenti di iliad nelle infrastrutture di telecomunicazione e conferma l’impegno nel voler offrire ai propri utenti solo le migliori tecnologie disponibili.

Fastweb a sua volta aggiunge un cliente importante al proprio portafoglio wholesale, confermando il segmento dell’accesso all’ingrosso come uno dei mercati in cui risulta in maggior crescita. Ad oggi, il numero di clienti della divisione ha superato 400.000 unità, segnando un aumento superiore al 100% rispetto all’anno precedente a conferma della centralità della strategia di Fastweb che punta ad accelerare la digitalizzazione del Paese fornendo infrastrutture di nuova generazione non solo ai propri clienti ma anche a quelli di altri operatori nazionali che si affidano per questo alle sue reti.

La rete ultrabroadband in fibra ottica FTTH che Fastweb mette a disposizione degli altri operatori in modalità wholesale coprirà oltre 14,5 milioni di abitazioni entro il 2025 su tutto il territorio nazionale.

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa