Meta Quest: il visore si aggiorna e introduce una novità legata al Signore degli Anelli

Meta Quest ha ricevuto un nuovo aggiornamento software, l’ultimo prima dell’evento “Connect” previsto per l’11 ottobre dove verrà svelato il futuro della realtà virtuale secondo Meta.

L’aggiornamento alla v46 del software di sistema introduce un nuovo ambiente domestico basato sulla serie Prime Video Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere. È stato anche reso più semplice tornare ai giochi e alle app utilizzate più recenti e semplificato le impostazioni sulla privacy.

APP RECENTI

Tutti amano aggiungere nuovi giochi alla propria libreria, ma la maggior parte degli utenti ne ha alcuni che utilizza continuamente giorno dopo giorno. Con la versione 46, è stato reso più facile tornare ai giochi e alle app preferite. Le tre app più recenti sono ora facilmente accessibili nel dock di Quest, il che dovrebbe evitarvi di dover accedere alla Libreria generale ogni volta che si vuole tornare a ciò che stavate facendo il giorno prima.

LE SALE DI DURIN

Grazie alla collaborazione con Prime Video, Meta Quest ha creato un nuovo ambiente Horizon Home ispirato alla rappresentazione di Khazad-dûm ne Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere, ora in streaming su Prime Video. Sarà possibile ammirare questa città leggendaria, le sue sale infinite e i precari ponti illuminati da bracieri scavati direttamente nella roccia.

L’ambiente di Khazad-dûm, che verrà lanciato il 10 ottobre, sarà gratuito per tutti sulla piattaforma Quest. Basta cercare la scheda Ambiente virtuale nel menu Impostazioni per scaricare questa città della Seconda Era sul proprio visore. Ma bisognerà fare in fretta: sarà disponibile solo per un periodo di tempo limitato.

RIPROGETTAZIONE DELLE IMPOSTAZIONI SULLA PRIVACY / MIGLIORAMENTO DELLA RICERCA DELLE IMPOSTAZIONI

Per completare la versione 46, sono state rielaborate e semplificate le impostazioni della privacy sulla piattaforma Quest. Una volta installato l’aggiornamento, verrà richiesto di ricontrollare alcune impostazioni, che comprendono chi può vedere che l’utente è online, chi può vedere a cosa sta giocando e così via. Sarà possibile anche modificare le impostazioni per applicazioni specifiche, ad esempio se non si vuole che i propri amici sappiano che state giocando a Demeo senza di loro.

Sono ancora in miglioramento le impostazioni in generale, in particolare per quanto riguarda lo strumento di ricerca. Per cominciare, sono stati perfezionati i risultati complessivi. Inoltre, ora tutto ciò che l’utente ha cercato in precedenza apparirà più in alto nei risultati, in modo che sia possibile rivedere rapidamente le impostazioni già cercate in passato.

Vi ricordiamo che per seguire il nuovo Connect 2022 sarà possibile sintonizzarsi sulla pagina Facebook di Reality Labs

Altri articoli

Come creare una postazione di smart working nella propria camera

Conosciuto, apprezzato e utilizzato come tipologia di lavoro in...

I migliori dispositivi mobili da acquistare

Vivendo oggi nell’era tecnologica, il mondo sta compiendo passi...

Giulio Stella lancia il corso SEO per le aziende con gstarseo.it

La SEO (Search Engine Optimization), è un campo in...

Minacce emergenti: come mantenere sicura la tua rete aziendale

La sicurezza delle reti è una delle sfide più...

Come Funziona Google Analytics 4: cambiamenti e consigli per l’integrazione

Google Analytics è sempre stato un alleato inestimabile per...