Huawei Mate X2 è realtà: lo vedremo il prossimo mese

Huawei Mate X2 è realtà: lo vedremo il prossimo mese

Sebbene nell’occhio del ciclone per un massiccio calo delle vendite, sembrerebbe che Huawei abbia deciso di andare avanti con il rilascio del suo telefono pieghevole di “seconda generazione” entro la fine del mese: si tratta di Huawei Mate X2.

In un post ufficiale su Weibo della stessa compagnia, Huawei ha anticipato l’arrivo del Mate X2 entro il 22 Febbraio. Si tratta del tanto atteso seguito del Mate X uscito nel 2019 e del Mate XS leggermente più rifinito del 2020. Il grande cambiamento di cui si parla è circa il fatto che il Mate X2 renderà possibile piegare lo stesso verso l’interno in modo più similare a Samsung Galaxy Fold e Galaxy Z Fold2, invece del pannello di piegatura verso l’esterno che Huawei ha utilizzato sui suoi telefoni pieghevoli precedenti.

Quando Samsung e Huawei hanno lanciato i loro primi telefoni pieghevoli, le recensioni e le opinioni del Galaxy Fold e Mate X hanno scatenato un sacco di dibattito su quale dei due design avrebbe vinto, con una serie di pro e contro per ciascuno.

Il Galaxy Fold che utilizza un design pieghevole verso l’interno sembra offrire un po’ più di durata, poiché quando è chiuso lo schermo flessibile delicato del telefono è protetto grazie alla struttura metallica. Lo svantaggio principale di uno schermo pieghevole verso l’interno è lo spessore, perché quando il telefono è chiuso, si perde l’accesso al display flessibile, che poi richiede ai produttori di telefoni di aggiungere un display esterno secondario, aumentando così le dimensioni del prodotto finale e rendendolo sicuramente un oggetto piuttosto antiestetico piuttosto che un prodigio della moderna tecnologia.

Le specifiche presunte per il Mate X2 includono uno schermo principale pieghevole da 8 pollici e un display secondario da 6,45 pollici. Il Mate X2 include il supporto del pennino touch e una nuova modalità portatile che consente di girare il telefono e usarlo come un personal computer: un importante passo avanti nell’evoluzione dei telefoni pieghevoli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.