Halo: i server degli storici sparatutto chiuderanno nel 2020

Halo: i server degli storici sparatutto chiuderanno nel 2020

Nulla è per sempre, tutto finisce prima o poi. I giocatori che trascorrono assiduamente le loro giornate online sanno molto bene che la vita dei videogiochi online è destinata a finire prima o poi, e anche la storica serie di Halo si prepara a mandare in pensione i server su Xbox 360.

Lo sviluppatore 343 Industries ha dichiarato che a dicembre 2021 staccherà la spina ai server dei vari capitoli della serie usciti su Xbox 360, così da permettere al team di concentrarsi a pieno regime sulla Halo: Master Chief Collection presente su Xbox One, Series X e PC, ma anche al futuro Halo: Infinite previsto per il 2021.

Ecco la lista dei titoli che a partire da dicembre 2021 perderanno il supporto al multiplayer online su Xbox 360:

  • Halo: Reach
  • Halo 4
  • Halo 3
  • Halo 3: ODST
  • Halo: Combat Evolved Anniversary
  • Halo: Spartan Assault
  • Halo Wars

Bonnie Ross di 343 Industries ha inoltre voluto sottolineare il grande successo registrato dalla Halo: Master Chief Collection, che dopo aver raggiunto i lidi PC, ha visto una consistente crescita dell’utenza attiva sui server. Solo nel 2020, la versione PC della collection ha registrato più di 41,4 i milioni di ore giocate complessivamente.

E sono proprio questi risultati che hanno permesso al team di staccare definitivamente la spina ai server online dei giochi presenti sull’ormai vecchia Xbox 360.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.