Google Stadia: adesso è possibile usare la rete mobile

Google Stadia: adesso è possibile usare la rete mobile

Buone notizie arrivano dal fronte Stadia.

Dopo un periodo di fase sperimentale, Google ha rilasciato in queste ore un nuovo aggiornamento lato server per l’applicazione mobile, abilitando ufficialmente il supporto alla rete mobile, con una risoluzione massima supportata fino a 720. Update che probabilmente non arriva in maniera casuale, poiché Amazon Luna e XCloud hanno sfruttato questa funzionalità come punto di forza al momento del lancio, mentre su Stadia era una feature limitata e in fase di sviluppo da diverso tempo.

Secondo le prime stime, si parla di un consumo di circa 2,7 Gb all’ora. E’ importante quindi disporre di una promo con molti giga, anche se la risoluzione a 720 potrebbe sicuramente essere vista come un limite per tantissimi utenti abituati alle risoluzioni maggiori in voga nel mercato console e PC.

Ricordiamo che nei giorni scorsi Stadia ha ricevuto un nuovo aggiornamento altrettanto importante che adesso permette agli utenti di collegare al controller proprietario anche il DualShock 4, il pad di Xbox One e persino l’Adaptive Controller, sfruttando direttamente la porta USB Type-C.

  • Accendi il controller Stadia principale.
  • Collega il controller Stadia allo schermo su cui vuoi giocare usando il codice di collegamento dello schermo.
  • Assicurati che il controller secondario sia carico e spento.
  • Utilizzando un cavo USB, collega il controller secondario alla porta USB-C del controller Stadia principale.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.