Google risolve uno dei più grandi difetti di AMP, arriva la condivisione del link originale

Google risolve uno dei più grandi difetti di AMP, arriva la condivisione del link originale

Il progetto Accelerated Mobile Pagine di Google, altrimenti noto come AMP, ha fatto un’enorme differenza per gli utenti mobile fornendo di fatto una struttura snella per un’esperienza di navigazione super veloce. Ma uno dei suoi più grandi difetti era che non c’era modo di condividere link ad articoli visualizzati in AMP ad altri servizi.
Da oggi Google ha finalmente permesso la possibilità di visualizzare il link dell’articolo originale su pagine AMP  permettendo così la copia o la condivisone del link all’interno di altre applicazioni sul proprio dispositivo. Per accedere al link originale, gli utenti devono semplicemente toccare l’icona di collegamento nella barra di intestazione AMP, che rivelerà il link completo per una facile copia.

AMP

Google spiega che questo cambiamento andrà a beneficio sia per gli utenti, sia per gli editori: la possibilità di condividere un link ad un articolo non solo potrebbe aumentare i visitatori, ma anche aumentare la possibilità per l’utente di tornare su quel sito. Il cambiamento è già disponibile per gli utenti iOS tramite l’app Google e l’app Chrome e arriverà su Android nelle prossime settimane.

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.