Google: il redesign del Play Store è in distribuzione, ecco cosa cambia

Mentre Google ha apportato diversi miglioramenti al Play Store su dispositivi mobili la versione desktop era stata abbandonata un po’ a sé stessa. L’azienda ha quindi deciso di prendere di petto la situazione, proponendo un redesign già in fase di distribuzione.

Cosa cambia nel nuovo Play Store

Innanzitutto, il nuovo layout fa ampio uso dello spazio negativo, dando a ogni elenco di app molto spazio per distinguersi. La riprogettazione sostituisce anche la barra laterale di sinistra con la navigazione in alto che mette in evidenza le schede dedicate ai giochi, app, libri, film e bambini.

L’angolo in alto a destra della finestra mostra la foto del profilo, oltre a un menu di overflow per le risorse di aiuto e un pulsante di ricerca.

Tuttavia, non tutte le schede e le sezioni del nuovo layout hanno ricevuto la stessa attenzione. Ad esempio, i collegamenti alla libreria e alla lista dei desideri nella scheda Libri utilizzano ancora il vecchio design. Anche la scheda dei libri nella sezione Biblioteca non ha subito modifiche.

Il nuovo design era stato inizialmente pubblicato negli Stati Uniti pochi giorni fa prima di diffondersi agli utenti di tutto il mondo, incluso nel sud-est asiatico. Ciò significa che la versione desktop del Play Store dovrebbe ora apparire più in linea con la sua edizione mobile su una larga fetta di dispositivi.

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa