Galaxy Fold: Samsung posticipa l’uscita

Galaxy Fold: Samsung posticipa l’uscita

Prosegue la vicenda relativa al Galaxy Fold, il primo smartphone pieghevole dell’azienda.

Nelle ultime ore l’azienda ha annunciato, con un comunicato stampa, la volontà di posticipare l’uscita del dispositivo, e di ritirare tutte le unità distribuite alla stampa per indagare sui problemi che hanno colpito il display.

Per valutare completamente i feedback avuti ed eseguire ulteriori test interni, abbiamo deciso di ritardare il debutto del Galaxy Fold. Abbiamo in programma di annunciare la data di rilascio nelle prossime settimane.

L’azienda comunque ha già scovato quelle che potrebbero essere le principali criticità al momento:

I primi risultati dell’ispezione dei problemi segnalati sul display hanno dimostrato possono essere associati all’impatto sulle zone esposte in alto e in basso della cerniera. C’è stato anche un caso in cui le sostanze trovate all’interno del dispositivo hanno influito sullo stato del display.

Adotteremo dei provvedimenti per rafforzare la protezione del display. Miglioreremo anche le linee guida per il trattamento del display e della pellicola protettiva, così che i nostri clienti possano ottenere il massimo dai loro Galaxy Fold.

Secondo l’azienda lo schermo del Galaxy Fold può essere piegato per ben 200.000 volte senza riportare danni, tuttavia la situazione sembra andare decisamente contro queste dichiarazioni. Inoltre, forti dell’ingenuità, moltissimi utenti stanno rimuovendo la pellicola protettiva del display, lasciando lo schermo in balia di graffi e altri potenziali danni.

Trattandosi del primo dispositivo pieghevole, problemi di sviluppo o malfunzionamenti sono purtroppo prevedibili. E’ sicuramente “positivo” invece il fatto che l’azienda abbia distribuito con largo anticipo alla stampa lo smartphone, così da evidenziare le problematiche prima del suo arrivo sul mercato.

Nei giorni scorsi sui social si è discusso anche dei rischi relativi alle riparazioni dello smartphone, tali da renderlo completamente inutilizzabile.

Grazie alla pubblicazione di alcune foto su Weibo, il social network cinese, è emerso che le riparazioni del display pieghevole possono compromettere irrimediabilmente il display secondario, quello da 4,6 pollici per intenderci.I cardini che gestiscono il meccanismo di apertura e chiusura dei due display sono composti da cinque parti principali. Stando alle descrizioni emerse online, basterebbe danneggiarne solamente una per  danneggiare in maniera inservibile il display.Oltre all’attenzione, il lavoro per allineare i vari meccanismi è così complesso che basta un minimo errore per provocare danni allo schermo. Il consiglio quindi è di evitare riparazioni con mani inesperte, così da evitare non solo il danneggiamento del dispositivo, ma anche  di invalidare la garanzia.

Per maggiori dettagli, con tanto di immagini, vi invitiamo a cliccare questo link.

Fonte