Facebook Stories: in arrivo gli annunci in stile Instagram

Facebook Stories: in arrivo gli annunci in stile Instagram

Nonostante lo scandalo Cambridge Analytica, che avrebbe dovuto danneggiare il marchio, Facebook continua per la sua strada senza avere un minimo crollo finanziario, con il valore delle azioni più o meno in linea a prima dello scandalo. Il numeri degli utenti non hanno smesso di crescere e così il noto Social Network sta per immettere gli annunci pubblicitari nelle storie Facebook e Messnger.

La società capitanata da Mark Zuckerberg ha così annunciato il lancio di Facebook Stories Ads, che sarà disponibile per tutti in un primo momento e anche su Messenger a partire dalle prossime settimane.Dunque, dopo un anno e mezzo del lancio degli annunci su Instagram, la pubblicità nelle Storie sbarca anche su Facebook e Messenger. Era un passo annunciato,  sono più di 300 milioni le persone che in tutto il mondo usano Facebook Stories o Messenger Stories ogni giorno, un dato che non supera i numeri delle Instagram Stories, ma batte sicuramente Snapchat.

Facebook è diventato così grande che il numero di utenti che utilizzano le storie, se vogliamo una funzionalità secondaria della piattaforma social, è 112 milioni più alto del numero totale di visitatori Snapchat giornalieri attivi. Ricordiamo che le Facebook Stories hanno visto la luce del giorno circa sette mesi dopo quelle su Instagram e la rapida ascesa della popolarità è indubbiamente impressionante.
Il nuovo formato pubblicitario sfrutterà la verticalità dello smartphone per mostrare degli annunci di grande impatto a pieno schermo. I formati utilizzabili sono gli stessi che ora vengono utilizzati su Instagram e avranno sempre gli stessi obiettivi: reach, brand awareness, visualizzazioni di video, installazione di app, conversioni, traffico e lead generation. In più, potranno essere targhettizzate e misurate tramite il pannello Facebook per inserzionisti. I formati pubblicitari avranno annunci di 6 secondi per i formati statici, e 15 secondi per le campagne video.
Continuerete a vedere le Facebook Stories dopo questa notizia? Pensiamo che come per ogni cosa ci sarà un piccolo periodo di assestamento e poi la normalità. La macchina tecnologica, schiaccia sassi continuamente e va avanti per la sua strada, come del resto sta facendo Facebook.