Ecco i nuovi smartphone Xiaomi che debutteranno in Europa

Ecco i nuovi smartphone Xiaomi che debutteranno in Europa

Un nuovo certificato CEE suggerisce quelli che saranno i nuovi smartphone Xiaomi attesi in Europa nel breve e lungo termine. Negli ultimi tempi, il popolare marchio cinese ha messo “in tiro” svariati mercati europei con in testa la Spagna e, soprattutto, l’Italia: nel nostro territorio, ad esempio, l’esordio ufficiale coinciderà con il 24 maggio prossimo e farà da contraltare al lancio del primo negozio fisico Mi Store in “quel” di Milano.

Ci aspettiamo quindi una proposta a ranghi ancora più consistenti rispetto ai primi smartphone che Xiaomi ha deciso di portare ufficialmente in Italia, e in tal senso una indicazione importante è offerta proprio dal nuovo certificato trapelato nei database della Commissione economica eurasiatica (CEE), ossia l’organismo di regolamentazione in mercati come Russia, Armenia e Bielorussia. In buona sostanza, l’elenco mostra svariati nuovi smartphone Xiaomi in debutto negli appena menzionati territori ma siamo certi che una tale lista possa esser ben presto estesa anche per ciò che concerne l’Italia.

Prima indicazione importante riguarda il lancio in Europa dell’ormai in dirittura Xiaomi Mi 7, prossimo smartphone di punta dell’azienda cinese indiziato al debutto in occasione della giornata del 23 maggio. Il dispositivo, contrariamente a quanto occorso per i modelli di generazione precedente, sarà ufficialmente reso disponibile nel Vecchio Continente, e una analoga sorte toccherà anche al più inedito Mi 7 Lite, verosimilmente un modello più economico del top di gamma con a bordo il processore Snapdragon 845 di Qualcomm. Inoltre, il certificato conferma anche i piani di rilascio in Europa di un eventuale Xiaomi Mi Mix 3S (ipotesi che però dovrebbe inverarsi soltanto nel prossimo anno), accompagnato dai futuri dispositivi a marchio Redmi come Redmi S1 e S3, oltre che Redmi A1 e Redmi A2. Confermato anche l’approdo dei successori degli attuali terminali Redmi 5.

Un percorso insomma importante e che andrà a volgersi nel corso dei mesi a venire, ma ciò che è al momento importante è che l’Europa sia in cima ai pensieri del gigante cinese. Con buona pace degli aficionados al marchio, pronti a metter le mani sui nuovi smartphone Xiaomi in debutto, ad incominciare dall’attesissimo Mi 7.

FONTE: PhoneArena