ASUS ROG Phone, confermato il nuovo smartphone da gaming

ASUS ROG Phone, confermato il nuovo smartphone da gaming

Ritorniamo a parlare degli smartphone da gaming, categoria sempre più in fermento a tal punto da esser diventata motore portante delle strategie dei vari produttori in campo mobile. L’ultima in ordine cronologico sarà ASUS, che proprio in queste ore ha dato seguito al proprio impegno verso i videogiocatori, ufficializzando il nome del suo prossimo terminale di punta: si tratterà, nello specifico, di ASUS ROG Phone, pronto al debutto in occasione del Computex 2018 in scena a Taipei (Taiwan).

L’obiettivo del gigante taiwanese è presto detto: rivoluzionare e porsi al vertice nel settore degli smartphone da gaming, sfruttando per converso tutta l’esperienza maturata dal produttore con l’ormai storica linea ROG ereditata dal mercato notebook e non soltanto.

Alle parole proferite tempo addietro dall’Amministratore Delegato Jerry Shen seguono adesso i fatti, e ASUS ROG Phone sarà presentato al pubblico nella forbice temporale compresa tra martedì 5 giugno e sabato 9 giugno 2018, come suggerito dalla locandina ufficiale apparsa in queste ultime ore in rete. Ci aspettiamo un prodotto “estremo” nel suo aspetto estetico – magari sulla falsariga di Xiaomi Black Shark e dello smartphone da gaming di Nubia – condito da specifiche hardware da urlo e, soprattutto, alcuni accorgimenti di rilievo espressamente congegnate per i videogiocatori.

Secondo le prime indiscrezioni raccolte in rete, il primo smartphone da gaming di ASUS sarà caratterizzato dalla presenza del processore Snapdragon 845 di Qualcomm, raffreddamento a liquido e da un display con refresh rate di 120 Hz, uniformandosi in tal senso con l’eccellenza inaugurata da Razer Phone, ancora attualissimo nonostante il SoC di generazione precedente e i diversi mesi di commercializzazione alle spalle. Insomma, la sfida al settore gaming su smartphone è soltanto all’inizio e ASUS ROG Phone vuol porsi al vertice dell’intera categoria.

FONTE: GSMArena