Come giocare a poker online: alcuni consigli di base

Una guida da cui partire per imparare a fare la differenza!

Avviso ai naviganti: quella che segue non è una guida dettagliata sul poker online, ma una guida per principianti da cui partire per imparare a fare la differenza a poker online. Qual è la differenza? Una guida sul poker online, che in questa sede non vi offriremo, è nient’altro che un lungo (e forse un po’ noioso) manuale con elencate tutte le regole di uno dei giochi di carte più belli di sempre, da qualche anno a questa parte sbarcato con successo sul web, mentre una guida da cui partire per fare la differenza a poker online è nient’altro che una serie di consigli che vanno al di là della semplice partita o della singola mano. Immaginatevi questo secondo tipo di guida come una sorta di manuale di sopravvivenza, indispensabile per prepararvi per tempo al clima che respirerete quando vi troverete ad affrontare altri giocatori che come voi vorranno passare non certo inosservati sul tavolo verde del web. Essere protagonisti assoluti del poker online oggi – va detto – non è per nulla semplice perché le distrazioni sono dietro l’angolo. Per distrazioni intendiamo quelle del web o, meglio, quelle della piattaforma che ospita il gioco del poker online, tra cui la grafica accattivante, talmente piacevole e in continua evoluzione da abbassare il nostro livello di attenzione, e la semplicità di fruizione del gioco, che può portarci a essere troppo confidenti in noi stessi anche se siamo comunque dei novellini o almeno non ancora dei pro del poker. Non dimenticarsi mai che siamo solo agli inizi, e dunque abbiamo ancora molto da imparare sul poker online, è il “consiglio zero” che ci sentiamo di offrirvi fin da subito, quasi fosse un bonus, o, meglio, una specie di bonus di benvenuto per ringraziarvi per la lettura di quest’articolo! Visto che ci siamo dilungati troppo, preparatevi perché stiamo per entrare nel vivo della questione.

Pazienza, non credere alla fortuna e giocare con attenzione

“Pazienza, non credere alla fortuna e giocare con attenzione”, ecco i tre consigli di base da tenere sempre presenti quando decidete di giocare a poker online. Specifichiamoli ora uno per uno partendo dal termine “pazienza”. Se la pazienza come noto è la virtù dei forti, essa lo è ancora di più quando di mezzo c’è il poker online! Non importa che voi siate pro o semplicemente novizi del poker (come in questo caso), perché a prescindere serve sempre avere molta pazienza per destreggiarsi durante mani dalla complessa lettura ma anche durante mani che all’apparenza sembrerebbero facilmente leggibili. Se quanto detto risulta forse banale, in realtà non lo è più di tanto perché ogni manuale del perfetto giocatore, sia esso cartaceo oppure consultabile online, al capitolo “come giocare a poker” mette al primo posto proprio la pazienza. Tale manuale ci ricorda poi di “non credere alla fortuna”. Il giocatore di poker, quello vero per intendersi, sa benissimo che la fortuna non è determinante per conseguire una vittoria; conseguire una vittoria dipende dall’interpretazione (corretta) che il giocatore di poker dà alle carte che ha in mano e a quelle che hanno in mano gli avversari. Un giocatore esperto di poker – lo ricordiamo – non gioca sempre e comunque, ma sa quando è l’ora di lasciare. Ultimo consiglio è quello per cui è importante giocare a poker con attenzione. Ossia? Ossia è sempre meglio non forzare la giocata, puntare poco su mani impegnative e non giocare troppe mani.

Conoscere i propri avversari

Se il famosissimo Sun Tzu fosse ancora oggi tra noi non perderebbe occasione di ripeterci una tra le sue più celeberrime massime ossia: “Se conosci il nemico e te stesso, la tua vittoria è sicura. Se conosci te stesso ma non il nemico, le tue probabilità di vincere e perdere sono uguali. Se non conosci il nemico e nemmeno te stesso, soccomberai in ogni battaglia.” E farebbe bene a ripetercelo, soprattutto con riferimento al nemico che qui chiameremo avversario; chi conosce l’avversario ha infatti buone possibilità di vincere. Ma come si può conoscere l’avversario sul web? In teoria si può; statisticamente il grinder medio del poker è un giovane che proviene dal mondo dei videogames e che ha dai 18 ai 25 anni di età. Dunque un giovane abituato alla frenesia e a giocare a ritmi elevati. Tenetelo ben presente quando accederete alla vostra poker room preferita!

Ultimi Articoli

Related articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui