Come far durare di più la batteria del nostro Smartwatch

Come far durare di più la batteria del nostro Smartwatch

Gli smartwatch non sono altro che mini smartphone che portiamo sempre con noi vicino al polso. Ormai grazie alle loro innumerevoli funzioni possiamo fare a meno dello smartphone utilizzando autonomamente tali dispositivi. Questi sono in grado di chiamare, inviare messaggi, utilizzare il navigatore, seguirci nell’attività sportiva, insomma, prodotti eccezionali.

Sono dotati di ogni tipo di connettività partendo dal Bluetooth, Wi-Fi, GPS, ora è anche possibile utilizzare SIM. I modelli più avanzati sono in grado anche di rilevare il battito cardiaco e darci consigli su come svolgere l’attività fisica.

Praticamente tutte le aziende hi-tech dispongono del loro indossabile ma talvolta va ottimizzato per migliorarne il consumo energetico. Questi dispositivi non sono ancora molto diffusi per colpa del loro prezzo, ma siamo certi che nel corso del tempo dovrebbero essere proposti a prezzi sempre più convenienti. Uno dei punti negativi di questi “orologi intelligenti”, come accennato poco prima, è che la batteria purtroppo non sempre è all’altezza delle aspettative. Ecco quindi come far durare di più la batteria del nostro smartwatch.

Abbassa la luminosità

display

Il display dei nostri dispositivi viene spesso impostato sui livelli di luminosità più alti. Anche se una luminosità più alta permette di godere a pieno della bellezza del display consuma anche più batteria. Quando non c’è bisogno abbassa i livelli di luminosità del tuo smartwatch in modo da salvaguardare la batteria. Se un livello più alto è praticamente necessario di giorno, la sera potresti impostare livelli più bassi.

Disattiva le notifiche quando non necessario

notifiche

Gli smartwatch sono praticamente dei “contenitori di notifiche” che vanno a segnalarci chiamate, messaggi, tag dei profili social ed altro. Ovviamente ogni indossabile all’interno delle impostazioni ha anche la possibilità di andare a disattivare le notifiche quando necessario. Prova a disabilitarle quando non ne hai bisogno. Magari sei al cinema, a cena fuori o stai guardando un film e non vuoi essere disturbato. Vedrai che la batteria ne beneficerà.

Disattiva eventuali connessioni superflue

impostazioni
impostazioni

Non hai bisogno di tenere collegato il tuo indossabile allo smartphone? Oppure non c’è bisogno di tenere attivato il GPS. Quando determinati sensori attivi sono letteralmente inutili disattivali. Anche di notte mentre lo smartphone è appoggiato sul comodino valuta se disattivare ogni tipo di connettività in modo da trovare un livello di carica sufficiente al mattino.

Valuta la disattivazione delle gesture

gesture

Spesso per visualizzare eventuali notifiche viene impostato un movimento del polso, una gesture che va ad attivare lo schermo del dispositivo. Anche in questo caso puoi provare a disattivare queste funzioni speciali per allungare la vita della batteria.

Vedrai che con questi semplicissimi accorgimenti riuscirai a migliorare notevolmente la durata della batteria del tuo indossabile. Di certo non recupererai una settimana di utilizzo, ma già riuscirlo ad utilizzare un giorno in più con questi semplici accorgimenti sarebbe un grande risultato.

Visualizza tutte le nostre guide -> Clicca qui