BlackBerry KEYtwo si mostra dal vivo: poche novità

BlackBerry KEYtwo si mostra dal vivo: poche novità

Si inizia finalmente a far più consistente il quadro attorno al successore dell’apprezzato KEYone (lo smartphone Android con tastiera fisica presentato lo scorso anno, ndr), convenzionalmente contrassegnato sotto l’appellativo di BlackBerry KEYtwo o, in alternativa, Athena (il nome in codice del dispositivo, così come anticipato da diverse settimane). Dopo la certificazione presso l’ente governativo cinese TENAA incassata nel corso della giornata di ieri, è finalmente la volta delle prime immagini dal vivo apparse all’interno del solito (ma non sempre affidabile, si badi) social network Weibo.

Le affinità tra BlackBerry KEYtwo e il modello di generazione precedente sono evidentissime, almeno per ciò che concerne l’aspetto meramente estetico. Lo smartphone mette subito in mostra la presenza dell’ormai immancabile tastiera fisica QWERTY che, per l’occasione, pare esser stata affinata e rivista, in virtù di tasti un po’ più grandi e comodi per la digitazione prolungata. Il telaio è invece in colorazione nera, e in tal senso TCL dovrebbe riprendere per intero la strategia messa in atto nei mesi addietro che ha visto nascere KEYone Black Edition, ossia una particolare versione dello smartphone Android con tastiera fisica caratterizzata da una tonalità scura e 4 gigabyte di memoria RAM.

Non ci sono invece informazioni per ciò che concerne la scheda tecnica, anche se il discorso pare esser ormai più che abbozzato in virtù delle copiose indiscrezioni reiteratesi da ormai svariate settimane. BlackBerry KEYtwo sarà infatti caratterizzato dal processore Snapdragon 660 di Qualcomm, accoppiato da 6 gigabyte di memoria RAM, doppia fotocamera sul posteriore e Android 8.1 Oreo pre-installato a bordo, con tutte le immancabili chicche e personalizzazioni di BlackBerry. La presentazione del dispositivo dovrebbe esser programmata già durante il corso delle prossime settimane, così come messo bene in evidenza tra l’altro dalla certificazione TENAA di ieri.

FONTE: PhoneArena