Apple vuole portare gli eventi sportivi sulla sua piattaforma streaming

Secondo un nuovo rapporto della società di investimento Wedbush, Apple è in una fase di “caccia aggressiva” di potenziali accordi che le consentirebbero di trasmettere contenuti sportivi in ​​​​diretta sulla sua piattaforma streaming come parte di uno sforzo più ampio per aumentare i numeri di abbonamento.

In una nuova nota per gli investitori, riportata da MacRumors, l’analista di Wedbush Dan Ives ha affermato di considerare la decisione di Apple di non acquisire ancora uno studio cinematografico come una chiara indicazione del fatto che la società in questo momento sta mirando soprattutto ai contenuti sportivi in diretta, visti come “una chiave del suo futuro successo per far crescere il pubblico del suo servizio di streaming video”.

Apple non ha fornito dettagli sui numeri di abbonati di ‌Apple TV+‌ dall’inizio del servizio di streaming digitale, ma Wedbush stima che ‌Apple TV+‌ abbia circa 20 milioni di abbonati a pagamento tra circa 45 milioni di spettatori, il resto dei quali sta usufruendo di prove gratuite incluse con altri acquisti di prodotti Apple.

Questa è una frazione del numero di abbonamenti di cui godono artisti del calibro di Disney+ e Netflix. Sapendo questo, Apple è apparentemente “pronta a spendere miliardi” in contenuti sportivi in ​​diretta nei prossimi quattro anni per guidare la crescita futura di ‌Apple TV+‌ e renderlo un motore di monetizzazione chiave nel suo fiorente ecosistema di servizi, che le è valso 80 miliardi di dollari in entrate annuali nell’ultimo esercizio.

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa