Apple iPhone X riceve la certificazione FCC

Apple iPhone X riceve la certificazione FCC

Il nuovissimo iPhone X di Apple debutterà sul mercato il prossimo 3 novembre 2017. Nel frattempo il modello di punta del colosso di Cupertino ha finalmente ricevuto la certificazione FCC.

Tale azione ha permesso ad Apple di rimuovere la clausola di esonero dalla responsabilità dal proprio sito Web, nella quale specificava di non poter vendere o noleggiare il dispositivo senza aver ricevuto l’autorizzazione dell’agenzia governativa di regolamentazione. Ad ogni modo, i modelli iPhone X ora hanno il semaforo verde per essere offerti in vendita negli States.

L’FCC è la Commissione Federale Americana alle Comunicazioni e deve testare tutti i dispositivi che saranno venduti negli Stati Uniti: l’agenzia si assicura che questi prodotti non causino interferenze dannose o espongano gli utenti a livelli pericolosi di radiofrequenza.

Nel frattempo un recente report afferma che Apple sta raggiungendo un tasso di rendimento inferiore al 10% con la produzione dello smartphone. Sembra che il basso tasso di rendimento sia dovuto alla complessità della produzione della fotocamera TrueDepth: quest’ultimo viene utilizzato con il sistema di riconoscimento facciale Face ID che sblocca il telefono e verifica l’identità dell’utente per i servizi come Apple Pay. Secondo quanto emerso dal report sembra il primo milione di unità di iPhone X potrebbe non essere rilasciato fino a dicembre.

Il nuovo iPhone X sarà il primo dotato di schermo OLED e un display edge-to-edge. Supporterà la ricarica wireless e la nuova modalità di illuminazione Ritratto Apple che consente agli utenti di scattare ritratti utilizzando le opzioni di illuminazione preimpostate.

[trovaprezzi prodotto=’iPhone 8′]