Apple ha commissionato i primi prototipi del suo smartphone pieghevole

Apple ha commissionato i primi prototipi del suo smartphone pieghevole

Si fanno sempre più intense le voci circa l’esistenza di uno smartphone pieghevole in casa Apple, il cui sviluppo sarebbe già iniziato da tempo.

Il fantomatico iPhone pieghevole dovrebbe arrivare durante l’autunno 2022 e secondo le ultime indiscrezioni riportate dalla testata cinese United Daily News, l’azienda avrebbe già commissionato a Foxconn la produzione dei primi modelli dedicati ai test.

I prototipi dovrebbero montare due tipi di display pieghevoli realizzati da Samsung, uno caratterizzato da uno schermo OLED e l’altro da un micro LED.

Le fasi di testing al momento coinvolgono la resistenza delle pieghature del dispositivo, e si parla di almeno 100.000 operazioni di apertura e chiusura, contro le tradizionali 20-30.000 che abbiamo imparato a vedere su altri device di questa tipologia. Uno dei grandi problemi che accomuna al momento tutti i dispositiv pieghevoli è proprio la loro resistenza sul lungo tempo, con parti mobili ancora molto delicate.

Samsung dal canto suo dovrebbe finalmente ottimizzare il problema della cerniera con il prossimo Galazy Z Fold ed è probabile che i ritardi di Apple nel lanciarsi in questa fetta di mercato siano principalmente dipesi dalla volontà di proporre dei device con parti mobili solide.

Oltre a Samsung, i rumor sembrano confermare anche il coinvolgimento di Nissei nella produzione, con quest’ultima incaricata della realizzazione della cerniera dei pieghevoli.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.