Apple AirPods vanno a ruba: sei settimane di attesa per acquistarne un paio

Apple AirPods vanno a ruba: sei settimane di attesa per acquistarne un paio

Sono ormai trascorsi due mesi dal lancio ufficiale delle Apple AirPods, eppure il rapporto tra richiesta e disponibilità effettiva sembra ancora esser tutt’altro che livellato od equilibrato. La domanda degli utenti resta ancora altissima, tale da spazzar via e polverizzare la già risicata commercializzazione degli auricolari di Cupertino. Che, a fronte di alcuni dati dispensati da Slice Intelligence, hanno avuto il merito di metter le mani sul 26% dell’intera fetta di auricolari wireless attualmente presenti sul mercato. Un quantitativo monstre, come è possibile immaginare, che lascia evidentemente a bocca asciutta i principali competitors del settore.

Il prezzo di listino proibitivo (179 euro sull’unghia) sembra a conti fatti non aver intaccato l’interesse degli utenti verso le nuove Apple AirPods. La richiesta effettiva sembra esser altissima, ed a tale stregua è inequivocabile la dicitura che campeggia ormai da diverse ore presso i principali Apple Store attivi un po’ in tutto il mondo: <<spedizione pronta in sei settimane, consegna gratuita>>. Un messaggio che pare suonare come un monito per i papabili interessati. Si potrebbe essere fortunati a trovarne un paio in alcuni negozi, ma a conti fatti è più probabile che la disponibilità effettiva degli auricolari wireless sia ancora piuttosto scarsa e risicata. Se da un lato i concorrenti le le Gear IconX di Samsung sono in calo per quanto concerne i prezzi, sembra che Apple non soffra di alcuna carenza di domanda.

La stessa Apple, per bocca dell’addì Tim Cook, si è detta soddisfatta del rendimento del suo nuovo accessorio, definendolo come <<un grande successo>>. Le sei settimane di attesa – per inciso le stesse dei primi giorni di commercializzazione – sono insomma un ostacolo non indifferente per chi vuol acquistare le preziose cuffie senza fili di Apple, le prime ad essere studiate appositamente per i nuovi iPhone 7 e 7 Plus, ossia il nuovo ed al tempo stesso chiacchierato <<corso>> della mela ad essere impoverito dal jack audio da 3.5 millimetri.

Le nuove Apple AirPods si integrano perfettamente con l’intero ecosistema di Apple. L’accoppiamento con iPhone e gli altri dispositivi della mela è semplice e lineare, e per richiamare l’assistente vocale Siri si dovrà toccare due volte le cuffie. Le AirPods garantiscono inoltre cinque ore di autonomia con una singola carica, e 15 minuti saranno comunque sufficienti per godere di tre ore di tempo di ascolto.