Apple A16: prime indiscrezioni sul prossimo SoC

Apple A16: prime indiscrezioni sul prossimo SoC

Mentre ancora si metabolizza l’arrivo del nuovo processore proprietario di Apple, M1, per i suoi MacBook, arrivano già le prime indiscrezioni sul prossimo SoC prodotto dalla mela per i device del futuro.

Secondo TrendForce, il prossimo SoC potrebbe arrivare ufficialmente già nel 2022 e sarà il primo a segnare il passaggio dell’azienda verso un processo produttivo a 4nm (attualmente i chip sono realizzati a 5nm).

Sulla carta questo dovrebbe garantire performance ancora più prestanti degli attuali M1 annunciati da Apple.

Su MacBook Air, il processore M1 monta una CPU fino a 3,5X e una GPU: octacore sui modelli con memoria di archiviazione da 512 GB, e 7 core per la variante da 256 GB. Nel dettaglio il nuovo processore garantirà una velocità 5 volte più veloce che influenzerà anche la velocità degli SSD fino a 2 volte. Il processore inoltre vanta operazioni machine learning. Sul SoC troviamo anche un chip Wi-Fi 6 e due porte Thunderbolt con supporto a USB 4 nel formato Type-C.

Secondo le dichiarazioni di Apple, questo nuovo processore in futuro garantirà una maggiore integrazione tra dispositivi nel suo ecosistema, che unito ai rinnovati sistemi operativi basati su iOS, favorirà anche lo sviluppo di singole applicazioni compatibili con tutti i sistemi.

Non ci resa che attendere il futuro e scoprire cosa proporrà Apple dopo questo nuovo processore, che tanta curiosità sta generando in queste settimane.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.