Xiaomi Mi 8, un video mostra il funzionamento del sensore di impronte sotto il display

Xiaomi Mi 8, un video mostra il funzionamento del sensore di impronte sotto il display

Il successo sul mercato del prossimo Xiaomi Mi 8 vuol essere duplice. L’intenzione del prolifico produttore cinese è infatti quella di confezionare uno smartphone che possa competere a campo aperto – e in alcuni aspetti addirittura superare – la concorrenza più blasonata, conquistando di conseguenza l’appellativo di miglior dispositivo mai realizzato finora da Xiaomi. Un obiettivo senza dubbio importante, ed è per questo che bisognerà affinare ogni dettaglio, non dar nulla per scontato e proporre al tempo stesso novità di rilievo rispetto agli attuali portabandiera che campeggiano sul mercato. Senza dimenticare, in fondo, una buona dose di fortuna. Sì, perché dietro alla scelta del nome – Xiaomi Mi 8, per l’appunto, appannaggio del tradizionale numero sette come fisiologica evoluzione dell’attuale Mi 6 – si cela proprio un dettaglio di non poco conto: in Cina il numero otto è considerato sinonimo di fortuna, e chissà che questo non possa far da buon auspicio per la società capitanata da Lei Jun.

Mettendo di canto ogni riferimento alla cabala, il nuovo smartphone di Xiaomi sarà impreziosito da una caratteristica di rilievo. Non parliamo del notch – che in netta controtendenza rispetto alla concorrenza Android avrà il pregio di ospitare, proprio come accade su Apple, un sistema di riconoscimento tridimensionale del volto, alla prima apparizione assoluta nel campo dei dispositivi con a bordo il “robottino verde” – quanto piuttosto di un lettore di impronte digitali incastonato direttamente sotto il display. Una peculiarità alla quale gigante come Apple e Samsung hanno più volte lavorato invano e infruttuosamente, senza ricever soluzioni di livello.

Xiaomi Mi 8 sarà insomma completissimo e per certi versi anche migliore degli attuali iPhone X e Samsung Galaxy S9. Non fosse altro per la presenza di un sistema di sblocchi e riconoscimenti senza dubbio completi e all’avanguardia. Le peculiarità in questione sono state confermate di recente dall’amministratore delegato Lei Jun nelle scorse settimane e quella riguardante il lettore di impronte sotto schermo si è addirittura mostrata in un video, che riportiamo qui di seguito.

Xiaomi Mi 8 è pronto al debutto e basterà adesso attender pochi giorni per l’ufficialità di uno degli smartphone top di gamma più importanti del 2018. E chissà che l’ormai annosa sfida tra Apple e Samsung non possa esser vinta proprio dal terzo incomodo cinese.