WWDC 2020: in arrivo un potentissimo Mac per il gaming

WWDC 2020: in arrivo un potentissimo Mac per il gaming

Secondo un rapporto dell’Economic Daily News di Taiwan, Apple avrebbe in programma il lancio di un computer da gioco top di gamma in occasione della sua conferenza annuale degli sviluppatori, la WWDC 2020. Sebbene i dettagli siano scarsi, il report suggerisce che il PC in questione potrebbe essere sia un laptop con display da almeno 16 pollici o un desktop all-in-one con un prezzo fino a 5000 dollari, quindi un MacBook Pro o un iMac Pro.

Grazie alle componenti premium, il Mac in questione dovrebbe essere in grado di supportare gli eSport, cioè le competizioni per videogiocatori. Anche se questa notizia potrebbe rappresentare una manna dal cielo per i gamer e appassionati Apple, bisogna prendere il rapporto odierno con le pinze, in quanto non vi sono stati ancora conferme o rumor a riguardo. L’Economic Daily News taiwanese ha spesso rilasciato indiscrezioni poco precise, come l’arrivo delle AirPods Pro in otto varianti di colore.

iMac Pro o MacBook Pro da gioco alla WWDC 2020?

Nel corso degli ultimi 20 anni, molti gamer hanno sperato che prima o poi la compagnia di Cupertino rilasciasse una periferica da gioco sufficientemente potente per poter unire aspetti lavorativi con quelli videoludici, ma quel giorno non è mai arrivato. Nell’ultimo anno, l’azienda californiana ha dimostrato un crescente interesse per il gaming, come dimostra il lancio di Apple Arcade, un servizio in abbonamento che consente di giocare ad un’intera libreria di titoli dedicati su iPhone, iPad, Mac e Apple TV. Tuttavia, manca ancora quella potenza grafica e quella assetto tecnico per poter riprodurre videogiochi del calibro di un computer da gioco o di una console e, se quanto riportato oggi si dovesse rivelare corretto, allora un servizio simile unito all’ecosistema Apple potrebbe avere senso.

wwdc 2020

Quel che è certo è che se la compagnia californiana dovesse lanciarsi nel settore videoludico, avrà necessariamente bisogno di nuovi sviluppatori che possano dedicarsi alla creazione di esclusive, con la collaborazione di qualche azienda già nota nel settore del gaming. Ciò si traduce che se Apple inizierà a pubblicare annunci di lavoro in questo campo, allora quanto asserito oggi si potrebbe tradurre in realtà.

Il WWDC 2020 dovrebbe svolgersi nel mese di giugno, come di consueto, quindi siamo a soli 6 mesi di distanza.

Fonte: MacRumors

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.