Wondershare Filmora: caratteristiche, funzionalità e vantaggi dell’editor video del momento

La creazione e la modifica di filmati apre a numerose possibilità creative, ma per esprimerle al meglio è necessario affidarsi a un programma all’avanguardia.

Fra i tool di video editing più interessanti, si distingue Wondershare Filmora, un software efficiente, moderno e intuitivo, che promette un’esperienza di post produzione senza limiti.

Editor video Filmora per una più semplice modifica video

Filmora video editor di Wondershare è un programma di video editing che si rivolge a ogni tipologia di creator, dai vlogger ai gamer, dai reviewer ai food vlogger, fino ai creatori di contenuti didattici.

Offre una piattaforma che permette di importare o registrare video da pc, modificarli o aggiungere effetti speciali, salvarli su cloud o condividerli sui social, assicurando in ogni caso un risultato professionale.

Ma a renderlo estremamente interessante è anche la capacità di affiancare a potenti funzionalità di editing video un’interfaccia intuitiva e di semplice utilizzo. Infatti, pur essendo progettato per garantire opzioni avanzate, in particolare a supporto dell’utenza professionale, Filmora video editor mette a disposizione un’esperienza di editing che ben si adatta ai video maker amatoriali, garantendo in ogni caso tutto ciò che serve per dare sfogo alla propria immaginazione.

Il merito, in questo caso, va a un layout estremamente intuitivo, progettato per semplificare ogni processo di editing: Filmora dà infatti accesso a un’area di lavoro funzionale, che comprende uno spazio destinato ai filmati, un riquadro di anteprima, una timeline di editing e una vasta gamma di opzioni per la personalizzazione.

Il tutto, avvalendosi della flessibilità di un’interfaccia drag-and-drop che permette di svolgere qualunque azione, come ad esempio le operazioni di ritaglia video, modifica video e montaggio video, con un semplice click e trascinamento del mouse.

Filmora Video Editor: caratteristiche e vantaggi

Wondershare Filmora fornisce agli utenti tutto ciò che serve per realizzare ogni genere di progetto creativo. Ne è un primo esempio l’opportunità di avvalersi di FilmStock, una libreria virtuale ricca di immagini, clip ed effetti audio e video, anche in modalità royalty free, quindi adoperabili senza alcun limite, ma soprattutto in modo gratuito.

A ciò si aggiungono due plug in OpenFX tra i più avanzati del settore, Boris FX e NewBlue, che danno accesso a una miriade di effetti qualità professionale che aiutano a personalizzare i filmati attraversi titoli 3D, grafiche animate, sfondi, filtri di correzione ed elementi visivi unici.

Filmora

Inoltre, Wondershare Filmora dispone di un ottimo supporto di sintesi vocale, che si rivela utile in tutti quei contesti in cui sia necessario trasformare il testo in voce. In più, grazie alla funzione Speech-To-Text (STT), è un perfetto convertitore da audio a testo: ha la capacità di riconoscere velocemente qualunque discorso, in 16 lingue diverse, e trasformarlo in sottotitoli istantaneamente.

Il tool, naturalmente, dà accesso a ogni genere di modifica film, come ad esempio lo green screen, fondamentale per tutti quei creatori di contenuti che, per questioni di varia natura, debbano ambientare i loro filmati in un contesto diverso da quello originale; in alternativa, permette di optare per la funzionalità ritratto AI, che riconosce automaticamente il soggetto principale nel video, favorendo l’inserimento di bordi, pixellature, rumori o effetti esclusivi.

Filmora

A tutto ciò si aggiungono la sincronizzandone audio, che permette di allineare audio e video di una stessa scena acquisiti da più dispositivi in maniera del tutto automatica, l’innovativa la modalità istantanea, che offre la possibilità di creare un filmato in modo immediato, anche con proporzioni 9:16, partendo da semplici file video, e la rampa di velocità, un effetto che consente di dare maggiore risalto alcuni fotogrammi aumentandone o diminuendone la velocità di riproduzione.

Filmora

Ma tra le opzioni più interessanti non si può non citare la maschera: un’interfaccia che permette di tagliare parti del video con forme, dimensioni e sfumature differenti, di recente rinnovata per offrire un’esperienza di editing senza limiti.

Naturalmente, le funzionalità di Filmora sono numerose e, in fase di post produzione video, permettono di effettuare ogni genere di modifica necessaria, un aspetto che rende il tool paragonabile a molti supporti di fascia alta, se non in alcuni casi addirittura superiore.

Per capirne le ragioni, basta confrontarlo con quelli che oggi possono essere considerati i migliori editor video professionali: Filmora offre la massima flessibilità di editing, è facile da installare ed è estremamente semplice da adoperare, al contrario dei software che nascono espressamente per un’utenza di professionisti. Infine, non richiede computer ad alte prestazioni, garantendo una perfetta fluidità di utilizzo anche con PC/laptop meno performanti.

Prezzi e piani: l’offerta Filmora

Filmora è acquistabile in tre diversi pacchetti. Attualmente la licenza trimestrale è disponibile a 26,99 euro una tantum, quella per 12 mesi a 49,99 euro annuali e quella a vita a 79,99 euro totali: importi che fanno di Filmora uno dei migliori tool per quanto riguarda il rapporto qualità prezzo.

La presenza di tre diversi piani permette inoltre di rispondere indifferentemente alle esigenze di neofiti, video maker amatoriali e professionisti, con una spesa estremamente vantaggiosa, spesso interessata da importanti promozioni.

Requisiti di sistema

Come editor video per Windows, Filmora richiede Windows 8 o Windows 10, mentre per Apple, macOS 10.14 Mojave, macOS 10.15 Catalina, macOS 10.13 High Sierra.

Necessita di almeno 1.2 GB di spazio per l’installazione, 4GB di RAM, un processore Intel Core i3, i5, i7 o AMD con caratteristiche equivalenti e le seguenti schede grafiche: 2 GB vRAM Intel HD o Graphics 5000, NVIDIA GeForce GTX 700, AMD Radeon R5 240 o versioni successive.

Filmora: pro e contro

Filmora è un software ricco di vantaggi e di potenzialità: analizzando i pro e i contro, non si può infatti non sottolineare la possibilità di supportare un’ampia gamma di formati di file video e la presenza di numerosissime funzionalità, nella versione base, del tutto paragonabili a quelle presenti nella versione pro.

Meno numerosi i conto, riassumibili con l’assenza di un pacchetto mensile, ma bilanciati da un abbonamento trimestrale che presenta un piano molto vantaggioso. Alla luce di tutti questi aspetti, è facile intuirei motivi per i quali oggi Filmora sia uno dei tool più amati dagli appassionati, nonché tra i video editor più popolari al mondo.

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa