Samsung Galaxy S23: i nuovi smartphone avranno uno snapdragon 8 Gen 2 esclusivo

Ancora nuove indiscrezioni arrivano circa la nuova serie Samsung Galaxy S23.

Tutta la nuova gamma dovrebbe, composta dai Galaxy S23, S23+ ed S23 Ultra, monteranno il processore Snapdragon, e questa volta non ci saranno chip diversi sui territori. Tuttavia nuovi report affermano che Samsung potrebbe essersi accordata con Qualcomm per portare a bordo dei suoi smartphone una versione personalizzata (e potenziata) del neo annunciato Snapdragon 8 Gen 2.

Questi device dovrebbero arrivare nel corso del 2023 e ovviamente, leggendo questi rumor, la prima cosa che risalta è proprio l’abbandono dei processori Exynos in Europa e nel resto del mondo, in favore di una soluzione unica che risponderà, appunto, al nuovo SoC di Qualcomm.

L’insider Ice Universe afferma che sui device Samsung, il nuovo Snapdragon 8 Gen 2 potrebbe girare a una frequenza di 3,36 GHz. Ufficialmente sappiamo che il SoC dovrebbe avere un picco di 3,19/3,2 GHz.

Ritocchi però dovrebbero essercene anche sulla CPU, con 719 MHz contro i 680 MHz ufficialmente annunciati dal produttore. Uno scenario molto interessante, tuttavia bisogno tenere in considerazione che le prestazioni maggiori del processore potrebbero fare i conti anche con i consumi della nuova gamma, di cui al momento non si hanno molti dettagli.

Le caratteristiche del nuovo Snapdragon 8 Gen 2 

Il chip è dotato di un core Cortex X-3 Prime che funziona a una velocità di clock fino a 3,2 GHz. Quattro core Performance funzionano a una velocità di clock fino a 2,8 GHz e il chip contiene tre core Efficiency che funzionano a una velocità di clock fino a 2,0 GHz.

Snapdragon 8 Gen 2 migliora automaticamente foto e video in tempo reale con la segmentazione semantica, che utilizza una rete neurale AI per rendere la fotocamera contestualmente consapevole di volti, tratti del viso, capelli, vestiti, cieli e altro ancora e ottimizzarli individualmente in modo che ogni dettaglio riceva regolazione dell’immagine professionale personalizzata.

Lo Snapdragon 8 Gen 2 è inoltre ottimizzato per supportare nuovi sensori di immagine. Sony Semiconductor Solutions è la prima a sviluppare la tecnologia Quad Digital Sovrapposizione HDR, ottimizzata per Snapdragon. Samsung ISOCELL HP3, il primo sensore di immagine da 200 megapixel ottimizzato per Snapdragon 8 Gen 2, offrirà foto e video di qualità professionale. Questo è anche il primo Snapdragon a includere un codec AV1 con supporto per la riproduzione di video fino a 8K HDR a 60 fotogrammi al secondo.

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa