Windows 8.1: chiusura del supporto imminente, Microsoft avvisa di nuovo gli utenti

Windows 8.1 non riceverà più il supporto da parte di Microsoft il 10 gennaio 2023 e la società concederà agli utenti sei mesi di tempo per aggiornare il sistema operativo alle versioni più recenti.

A seguito di un recente aggiornamento cumulativo, i sistemi che fanno girare Windows 8.1 mostreranno un avviso a schermo intero sulla data della fine del supporto imminente da parte di Microsoft.

Il messaggio recita quanto segue:

“Il 10 gennaio 2023 è l’ultimo giorno in cui Microsoft offrirà aggiornamenti di sicurezza e supporto tecnico per i PC che eseguono Windows 8.1. Ti stiamo contattando ora per ringraziarti per la tua fedeltà e per aiutarti a prepararti per il futuro”, afferma l’avviso (tramite BleepingComputer”.

Windows 8.1 ha terminato il supporto mainstream il 9 gennaio 2018, ma è ancora disponibile per coloro che hanno deciso di estendere il supporto.

Al momento Microsoft non sembra avere piani per aggiornamento gratuiti da Windows 8.1 a Windows 10 e 11, il che significa che gli utenti devono considerare l’acquisto di una licenza per una versione più recente. La società osserva inoltre che coloro che si attengono a Windows 8.1 dovrebbero prendere in considerazione l’acquisto di un nuovo computer che supporti Windows 10 o 11 perché quelli creati per Windows 8.1 “sono progettati con una tecnologia ormai vecchia di 10 anni”.

Windows 8.1, rilasciato il 17 ottobre 2013, è stato il tentativo di Microsoft di riparare ciò che non funzionava con la versione iniziale di Windows 8.

Ha riportato il tradizionale pulsante del menu Start insieme all’opzione per l’avvio direttamente nel desktop invece del menu Start radicalmente ridisegnato . Windows 8.1 includeva anche Internet Explorer 11, una migliore integrazione con OneDrive e altre modifiche.

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa