Windows 10X: arriva l’emulatore ufficiale di Microsoft

Windows 10X: arriva l’emulatore ufficiale di Microsoft

Microsoft ha pubblicato ufficialmente l’emulatore che permette di eseguire Windows 10X, una variante del sistema operativo realizzata per supportare i device con doppio schermo.

In questo caso l’emulatore nasce soprattutto per favore gli sviluppatori che intendono realizzare conversioni di app già esistenti o di nuove.

All’interno dell’emulatore Microsoft ha integrato una serie di chicche niente male, a partire dalla possibilità di provare in anteprima il nuovo Surface Neo, prima ancora del suo lancio ufficiale. Non mancano ovviamente anche gli strumenti necessari per lavorare sull’ottimizzazione delle applicazioni per favorire l’impiego su doppio display.

Una scelta assolutamente saggia quella di Microsoft, che conferma la grande attenzione dell’azienda verso un mercato che sembra guardare con sempre più attenzione il mercato dei device a doppio schermo. Certo, è una tecnologia al momento ancora di fascia premium, ma la crescente diffusione dell’hardware non può certamente passare inosservata.

L’applicazione può essere scaricata gratuitamente dallo store di Microsoft, mentre per reperire l’immagine sarà necessario recarsi direttamente sullo store interno di Windows 10.

Ecco i requisiti minimi e consigliati:

Minimi

Sistema operativo Windows 10 versione 17763.0 o successiva
Architettura x64
Tastiera Tastiera integrata
Mouse Mouse integrato
Memoria 8 GB

Consigliati

Sistema operativo Windows 10 versione 17763.0 o successiva
Architettura x64
Tastiera Tastiera integrata
Mouse Mouse integrato
Memoria 16 GB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.