VEI cambia nome: nasce ho. Mobile, l’operatore virtuale di Vodafone

VEI cambia nome: nasce ho. Mobile, l’operatore virtuale di Vodafone

Il debutto commerciale in Italia dell’operatore virtuale di Vodafone si fa sempre più strada. Ma chi ha già imparato a memoria l’ormai in auge parola VEI resterà purtroppo deluso alla luce dei nuovi ed importanti risvolti emersi in rete. L’appellativo commerciale scelto dapprincipio dalla società a tinte rosse per sfidare ad armi pari le rivali Kena Mobile e Iliad è stato infatti rimpiazzato con un più accomodante “ho. Mobile“. Al di là della matrice e del curioso significato del nome, resta di fatto intatta la strategia di fondo dell’operatore virtuale di Vodafone: conquistare consensi e, aggiungeremmo noi, la gran massa di utenti, a suon di promozioni rigorosamente low-cost.

La notizia è contornata da tutti i crismi dell’ufficialità a tal punto che è già in rete il sito ufficiale di ho. Mobile, con tanto di logo ufficiale e slogan inequivocabile: “ho. tutto chiaro“. E’ possibile accedere alla pagina dell’operatore virtuale a questo indirizzo, seppure al momento impoverito di contenuti. Il nuovo operatore virtuale farà comunque capo alla società VEI s.r.l che, ad ogni modo, ha però evidentemente scelto di usare un altro appellativo commerciale per esser identificata dai consumatori sul mercato.

Nessuna discrepanza invece per quanto concerne le notizie dei giorni scorsi, in particolare quella riguardante il prefisso 379.1 e il numero di assistenza clienti 192121.

Secondo le ultime indiscrezioni, l’operatore virtuale di Vodafone metterà ufficialmente piede nei prossimi giorni in Italia e, a questo punto, il mese di giugno – od al massimo gli inizi di luglio – saranno decisivi per comprendere nella loro interezza strategie e politiche di ho. Mobile. Con una attenzione particolare all’offerta di esordio, pronta a ribattere colpo su colpo alla promozione monstre di Iliad da 5.99 euro al mese ed ai recenti ribassi inaugurati un po’ da tutti i principali operatori di telefonia mobile.

FONTE: Mondomobileweb