Uncharted 4 arriverà su PC, Sony venderà direttamente PlayStation 5 in Europa

Uncharted 4 arriverà su PC, Sony venderà direttamente PlayStation 5 in Europa

Con un nuovo documento destinato agli investitori che illustra i piani di Sony per il marchio PlayStation nel corso dell’anno, l’azienda ha annunciato due importanti novità, di cui una che farà molto piacere all’utenza PC.

Nel suo documento infatti, Sony conferma che per espandere la sua rosa di utenti porterà altri franchise PlayStation sulla piattaforma PC. Quindi dopo Horizon: Zero Dawn e il recente Days Gone, il prossimo porting sarà una delle tante punte di diamante delle esclusive PlayStation 4, ovvero Uncharted 4: A Thief’s End.

Non è stata confermata al momento la data di lancio, ma a giudicare dal tipo di documento in questione, tutto sembra fare riferimento all’anno in corso, quindi Uncharted 4 potrebbe arrivare entro la fine del 2021. L’arrivo del quarto capitolo implica comunque un potenziale porting della trilogia originale, quindi aspettiamoci novità anche da quel fronte.

La seconda parte del documento fa invece riferimento ad una mossa strategica di tipo commerciale molto importante che andrà a coinvolgere l’Europa e cercherà di aggirare il fenomeno del bagarinaggio. Per farlo Sony sfrutterà la sua piattaforma PlayStation Direct, lo store online dedicato al brand PlayStation, dal quale inizierà ufficialmente la distribuzione di PlayStation 5 in Europa a partire da alcuni mercati centrali come l’UK, Francia, Germania, Irlanda, Belgio, Olanda e Lussemburgo.

Questo sarà a tutti gli effetti un canale ufficiale sul quale Sony avrà pieno controllo e speriamo possa servire davvere a contrastare un fenomeno che impedendo a tantissimi giocatori di mettere le mani sulla console di nuova generazione. Inoltre sembra che nel mese di giugno il modello con lettore ottico di PlayStation 5 raggiungerà il break even, ovvero quella fase in cui i costi produttivi delle unità sono pari al ricavo generato.

Sony porterà le IP PlayStation su mobile

In occasione del Corporate Stretegy Meeting, il CEO di Sony, Kenichiro Yoshida, ha discusso delle strategie commerciali della società in merito al brand PlayStation e ci sono state conferme importanti circa il futuro delle proprietà intellettuali.

Nello specifico Sony ha confermato la volontà di portare i suoi franchise anche sulle piattaforme mobile:

Stiamo già distribuendo le nostre IP legate agli anime sotto forma di giochi mobili.Fate/Grand Order (FGO) è un ottimo esempio di quello che vogliamo fare. FGO è diventato un successo in Cina grazie alla nostra collaborazione con Bilibili. Continueremo a pubblicare sempre più giochi per cellulari basati sulle nostre IP anime in tutto il mondo. E ci concentreremo ulteriormente sulla distribuzione della proprietà intellettuale provenienti da PlayStation anche su dispositivi mobili.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.