TIM Supersaldi: anche a gennaio 2020 proseguono le offerte sugli smartphone con anticipo zero

TIM Supersaldi: anche a gennaio 2020 proseguono le offerte sugli smartphone con anticipo zero

Anche per gennaio 2020 sono state prorogate le offerte di TIM sugli smartphone con anticipo zero. L’iniziativa rientra nella promo TIM Supersaldi, ed è dedicata a tutti i già clienti dell’operatore telefonico fino al 2 febbraio 2020.

A partire dal 20 gennaio al catalogo si uniranno al catalogo della promo Supersaldi anche due nuovi smartphone come il Motorola Razr e il neo annunciato Samsung Galaxy A51, presentato lo scorso 3 gennaio.

Motorola Razr, uno dei primi smartphone al mondo a esclusivamente un lettore eSIM (SIM Virtuale) sarà disponibile per l’acquisto nei punti vendita TIM al prezzo unico di 1.599 euro, oppure con una rateizzazione da 30 rate da 39 euro al mese, e una prima anticipata da 299 euro.

Samsung Galaxy A51 potrà essere rateizzato con un anticipo di 49 euro e 30 rate mensili da 10 euro ciascuna.

  • Huawei P Smart 2019, Huawei P30 Lite, Samsung  Galaxy A20e, LG K50S, Xiaomi Redmi Note 8T e Huawei Y7 2019 a 5 euro al mese per 30 mesi;
  • Honor View 10 Lite, Apple iPhone 7 32GB, Huawei Mate 20 Lite, Samsung Galaxy A50, Huawei Nova 5T e Xiaomi Mi 9 128GB a 10 euro al mese per 30 mesi;
  • Apple iPhone 8 64GB, Samsung Galaxy S10e 128GB, Xiaomi Mi Note 10, LG G8s e Huawei P30 a 15 euro al mese per 30 mesi;
  • Huawei P30 Pro, Samsung Galaxy S10 128GB e iPhone Xs 64GB a 20 euro al mese per 30 mesi;
  • Xiaomi Mi Mix 3 5G, Samsung Galaxy S10+ 128GB e Huawei P30 Pro 256GB a 25 euro al mese per 30 mesi.

Motorola Razr, il primo smartphone pieghevole con eSIM

Razr è il primo smartphone flessibile prodotto da Motorola.

All’apertura del dispositivo tutti i contenuti vengono trasferiti sul display primario, un pannello OLED da 6.2 pollici con risoluzione 2142 x 876 pixel caratterizzato da tecnologia Flex View e da un aspect ratio di 21:9. Abbiamo a corredo anche una piccola notch che ospita la fotocamera frontale da 5 MP e la griglia degli altoparlanti.

Sotto il display esterno è invece posizionata la fotocamera a singolo obiettivo da 16 megapixelcaratterizzata da Night Vision. Sui bordi del Razr 2019 abbiamo i controlli fisici classici quali bilanciere del volume e pulsante di accensione e spegnimento. Sull’unica componente fissa, ripresa dal modello originale, è infine posizionato un sensore per le impronte digitali e una porta USB-C.

Per quanto riguarda le componenti interni, abbiamo un processore Qualcomm Snapdragon 710 octa-core con 6 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione. Il dispositivo, alimentato da Android 9, dispone anche di certificazione IP68 e una batteria da 2510 mAh con ricarica TurboPower da 15W.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.