TIM: è iniziato lo spegnimento della rete 3G in Italia

TIM aveva annunciato che per il mese di aprile 2022 sarebbe iniziato lo spegnimento della rete 3G nel nostro paese.

All’inizio dell’anno l’operatore aveva iniziato ad avvisare gli utenti con degli SMS e con l’entrata ufficiale del mese di aprile, l’operatore sta comunicando l’inizio dei lavori per staccare “la spina” alle reti 3G. Il processo si concluderà entro la fine del mese di giugno e coinvolgerà progressivamente tutti i comuni dello stivale. Gli utenti avranno modo di verificare la copertura sul sito ufficiale dell’operatore, a questo link.

Nel suo comunicato l’operatore annuncia:

La chiusura della rete 3G consentirà a TIM di concentrare gli investimenti sulle tecnologie più efficienti dal punto di vista energetico e più performanti in termini di qualità dei servizi offerti ai propri clienti

Le reti 4G e 5G, potenziate con i continui investimenti in innovazione tecnologica, consentiranno ai clienti TIM di accedere ad un’esperienza d’uso sempre più coinvolgente ed immersiva, anche nella fruizione di video in streaming, come quelli disponibili nelle offerte che uniscono i contenuti di TIMVISION con quelli di DAZN, Infinity+, Disney+ e Netflix.

Il 2G resterà attivo in Italia

Per quanto riguarda il 2G, questo continuerà a funzionare in maniera regolare fino al 2029, come riporta il documento diffuso da TIM. Le uniche modifiche coinvolgeranno al momento le reti 3G.

Per coloro che invece dispongono di uno smartphone abilitato solo al 3G, tutte le funzionalità regolari come chiamate ed SMS continueranno a restare attive senza alcuna problema, tuttavia a farne le spese sarà ovviamente la navigazione su internet.

 

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa