Teardown OnePlus 6: problemi a causa del display

Teardown OnePlus 6: problemi a causa del display

Il nuovo OnePlus 6 si presenta senza dubbio con il design più bello e raffinato tra tutti gli smartphone Android presentati fino ad oggi dalla società cinese, ma tutta questa eleganza ha un prezzo dettato dal vetro che rende molto più complesso il processo di riparazione.

Il dispositivo presentato da pochi giorni, infatti, riporta quest’anno i segni di una chiara innovazione sul comparto estetico. Sul retro troviamo un pannello ricoperto dal vetro con forme e disposizioni chiaramente ispirate a Samsung Galaxy S9, mentre sul fronte un ampio display dotato di iconico notch con chiaro riferimento ad Apple iPhone X ed alle tendenze che ha portato quest’anno sul mercato.

OnePlus 6 ed il Teardown iFixit

teardown OnePlus 6

Non tutto è negativo nel processo di smontaggio del nuovo top di gamma cinese, infatti la rimozione della back-cover appare più semplice su OnePlus 6 che su altri dispositivi realizzati con gli stessi materiali.

Il merito è tutto della maggiore lunghezza del cavo che collega lo scanner di impronte digitali alla scheda madre, ciò consente di avere un maggiore spazio di manovra nei processi di riparazione.

Anche la batteria salta fuori in modo abbastanza semplice, tuttavia ormai tutti sappiamo che è più dispendioso il cambio batteria di uno smartphone dopo circa due anni dall’acquisto rispetto all’acquisto di uno device nuovo.

Per arrivare alla scheda madre è necessario svitare 10 viti, tutte Philips standard, quindi non avrete alcun problema nella rimozione.

Diverse componenti interne sono circondate da elementi di isolamento dell’acqua, vi ricordiamo che lo smartphone non ha alcuna certificazione ma l’azienda dice che rimane comunque in grado di sopravvivere ad una breve caduta all’interno del lavandino o se esposto alla pioggia.

La nota dolente la troviamo, però, durante il processo di sostituzione dello schermo AMOLED montato su questo bellissimo OnePlus 6. L’azienda produttrice infatti utilizza molta colla per tenerlo in posizione, il che rende molto rischiosa la sostituzione ed aumenta le possibilità di danneggiarlo in fase di sostituzione.

Nel complesso il punteggio di riparabilità di questo top di gamma Android viene fissato a 5 su 10 sulla scala di iFixit, un risultato certamente inferiore al punteggio di 7 su 10 ottenuto da OnePlus 5 e 5T.

Osservando le caratteristiche della scheda tecnica dello smartphone OnePlus 6 possiamo capire fin da subito che questo dispositivo con Sistema Operativo Oxygen 5.1 (Android 8.1…

FONTE: iFixit;