Samsung: possibile accordo con Google sui servizi

Samsung: possibile accordo con Google sui servizi

A quanto pare in casa Samsung qualcosa potrebbe bollire in pentola: una possibile partnership con Google per dare visibilità ai servizi e le applicazioni della casa di Mountain View sui dispositivi del colosso coreano.

Tra le due aziende ci sarebbe stato un primo contatto che non è ancora sfociato in un concreto accordo commerciale, tuttavia il leak arriva dagli insider di Bloomberg, quindi una fonte piuttosto solida e affidabile.

Secondo le prime informazioni l’accordo vedrebbe Google promuovere l’assistente virtuale e il Play Store sugli smartphone Galaxy, mentre dall’altra Samsung riceverebbe una maggiore visibilità nei suoi servizi, inclusa l’assistente virtuale Bixby e il Galaxy Store.

Insomma, uno scambio reciproco di visibilità tra le due aziende.

Google intanto ha commentato le indiscrezioni in maniera vaga, senza confermare o smentire effettivamente i rumors:

Samsung continua ad essere legata al suo ecosistema e ai suoi servizi. Al tempo stesso lavora a stretto contatto con Google e con gli altri partner per offrire ai suoi clienti le migliori esperienze mobile possibili.

L’accordo tra Google e Samsung può sicuramente avere ben più di un fondamento: l’azienda coreana è attualmente al suo picco nel mercato degli smartphone, soprattutto dopo il calo di Huawei dovuto al ban emesso dagli Stati Uniti, costagli anche l’allontanamento da Google.

Rispondi