Samsung Galaxy S8 chiude il cerchio: la fotocamera non sarà sporgente

Samsung Galaxy S8 chiude il cerchio: la fotocamera non sarà sporgente

Samsung Galaxy S8 avrà il merito di <<chiudere il cerchio>> per quel che concerne alcune scelte stilistiche adottate dal colosso coreano. L’immagine riportata in apertura di articolo invera un po’ il discorso. Nel tentativo di comparare vecchio e nuovo che avanza, il social network cinese Weibo – per inciso la fonte che, prima tra tutte, ha dato <<in pasto>> alla rete l’indiscrezione di cui trattasi – mette in evidenza una delle caratteristiche salienti dell’ormai prossimo portabandiera a firma Samsung: la fotocamera posteriore priva di sporgenza e, conseguentemente, a filo con il telaio.

Un percorso tutto in crescendo, come testimonia d’altronde l’immagine in questione: se Samsung Galaxy S6 (e Note 5, se ricordate bene) aveva fatto storcere il naso per via del fastidiosissimo <<dosso>> tra sensore fotografico e corpo, l’attuale top di gamma ha avuto sicuramente il pregio di <<metter una pezza>>. Samsung non vuol però accontentarsi, e il suo ormai in dirittura nuovo top di gamma avrà il compito di chiudere il cerchio, parafrasando la frase coniata in apertura di articolo. Attenzionando bene l’immagine, Samsung Galaxy S8 – ove la fonte sia ovviamente confermata, si badi bene – sarà caratterizzato da un comparto fotografico completamente a filo con il corpo, mettendo in mostra un look elegante e al tempo stesso armonioso.

Il paragone con i due ultimi portabandiera dell’iconica gamma Galaxy S è impietoso. Si passa infatti da una sporgenza di 1,7 millimetri – tipica di Galaxy S6 – ad un valore pressoché dimezzato con l’attuale Galaxy S7 (o,8 millimetri, complice il conseguenziale incremento dello spessore, necessario per ospitare una batteria più capiente).

Secondo le dimensioni precedentemente trapelate, Samsung Galaxy S8 misurerà 5,51 x 2,84 x 0.28in (corrispondenti in pratica a 140.14 x 72.20 x 7,30 millimetri), stagliandosi sul mercato come più corto e sottile del diretto predecessore. Allo stesso tempo, Samsung intende aumentare la dimensione del display, andando incontro ad una pressante esigenza emersa nell’ultimo periodo: ridurre le cornici laterali.

Le ultime indiscrezioni puntano con decisione verso una presentazione programmata per il prossimo 29 marzo. L’oggetto del contendere riguarderà chiaramente Samsung Galaxy S8 e l’annessa variante, qualunque sia il nome scelto dal produttore (Edge o, come emerso in questi ultimi giorni, Plus). Probabilmente non dovremo aspettare fino ad allora nuove indiscrezioni, pronte a snocciolare le peculiarità distintive dei prossimi top di gamma di Samsung.

via