Samsung Galaxy Note 10: cambia tutta la configurazione fotografica

Samsung Galaxy Note 10: cambia tutta la configurazione fotografica

Samsung Galaxy Note 10 porterà sul mercato un nuovo sistema fotografico molto avanzato ripreso direttamente dal suo principale concorrente, vale a dire Huawei P30 Pro. Ormai la sfida degli smartphone è tutta basata sulla qualità fotografica e già da tempo Huawei ha mostrato la sua superiorità sotto questo punto di vista. Tutti conosciamo il particolare look delle fotocamere posteriori del P30 Pro, se date un occhio a quelle di Galaxy Note 10 potreste riscontrare una discreta somiglianza.

Ecco la fotocamera di Samsung Galaxy Note 10

A quanto pare il top di gamma dovrebbe essere dotato di 4 fotocamere posteriori con una composizione molto simile a quella del diretto concorrente. Andando per ordine troviamo il sensore principale, il sensore Wide ed il Telephoto, sulla sinistra poi il Flash LED, il sensore ToF e “l’illuminatore”. Tutti ovviamente siamo super entusiasti, c’è però anche qualcosa che manca.

A cosa ci riferiamo? Dov’è finito il sensore per il riconoscimento del battito cardiaco? Insomma, fino ad oggi Samsung ha sempre inserito questo componente, quindi che fine ha fatto? Probabile che il Samsung Galaxy Note 10 non ne sia dotato? Insomma, ad oggi chi è che utilizza realmente questo componente? Noi, ad essere sinceri, potremmo anche farne a meno. Fateci sapere la vostra nei commenti.

Fonte | PhoneArena

Commenti Facebook