Samsung Galaxy Fold, la tecnologia pieghevole entra in tasca

Samsung Galaxy Fold, la tecnologia pieghevole entra in tasca

Potrebbe chiamarsi effettivamente Samsung Galaxy Fold il dispositivo della compagnia sudcoreana che verrà introdotto il prossimo anno e che avrà la capacità di piegarsi su se stesso e, all’occorrenza, aprirsi per espandere lo schermo. Una sorta di tablet tascabile che diventa uno smartphone, un 2 in 1 importantissimo che tutti attendiamo e che abbiamo “visto” in una prima versione prototipale pochissimo tempo fa. Samsung lo ha infatti ripresentato recentemente abbassando però le luci sul palco per non svelare troppo ai consumatori.

Samsung Galaxy F
Samsung Galaxy F

Abbiamo però tutti visto che il dispositivo era in grado di chiudere lo schermo senza troppi problemi, l’unico dubbio che è sorto fin da subito è lo spessore. Ok che si tratta di un prototipo, ma per ora è davvero troppo grande. Questo Samsung Galaxy X (nome con cui è stato identificato ad ora) come si chiamerà effettivamente? Forse abbiamo la risposta grazie alla registrazione di un nuovo marchio da parte della società.

Samsung Galaxy Fold, questo il nome del device dei sogni. Quale nome migliore per uno smartphone pieghevole? La diagonale dello schermo sarebbe in grado di toccare i 7,3″ in modalità “aperta”, da chiuso invece il Samsung Galaxy Fold avrebbe uno schermo di 4,6″. Per ora è inutile parlare di hardware perché davvero non sappiamo dirvi altro, ma probabilmente la versione in vendita in Italia monterà un SoC Samsung Exynos 9820.