Samsung dice addio ad Android? Si parla nuovamente di Fuchsia

I futuri telefoni Samsung potrebbero non eseguire più il sistema operativo Android, ma un nuovo OS che è in fase di sviluppo nei laboratori di Google da alcuni anni. Si chiama Fuchsia e, come alcuni di voi ricorderanno all’inizio di quest’anno, è emerso che Samsung ha contribuito allo sviluppo di Fuchsia. Ora, una nuova voce suggerisce che Samsung potrebbe aver fatto qualche passo avanti e avrebbe deciso di rimpiazzare Android per fare spazio proprio a Fuchsia.

La transizione dal sistema operativo Android a Fuchsia non è qualcosa che Samsung ha inventato da sola, ma piuttosto fa parte del piano generale di Google per passare a una nuova piattaforma costruita da zero. A differenza del sistema operativo Android, Fuchsia non utilizza il kernel Linux ma un nuovo codice chiamato Zircon.

Google sta sviluppando Fuchsia per funzionare su un’ampia varietà di prodotti intelligenti, dai dispositivi indossabili agli smartphone, tablet, computer e IoT. L’OS era stato già testato su hub Nest.

Supponendo che Google lo renda realtà e spinga Fuchsia in prima linea nei prossimi anni, Samsung non sarà sicuramente l’unico OEM ad abolire il sistema operativo Android, molto probabile che altri finiranno per seguire il trend.

E poiché Samsung sembra già essere coinvolto nello sviluppo di Fuchsia, questo potrebbe dargli un vantaggio rispetto ai suoi concorrenti.

Tuttavia, la transizione richiederà tempo, quindi è meglio non aspettarsi nel breve tempo il rimpiazzo di Android. E anche se sembra un cambiamento spaventoso, potrebbe essere in meglio. Il sistema operativo Android ha sempre avuto alcuni problemi che Fuchsia potrebbe finalmente aggirare.

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa

h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }