Samsung deposita un brevetto per uno schermo curvo LCD

Samsung deposita un brevetto per uno schermo curvo LCD

Per anni Samsung ha impiegato nei suoi dispositivi degli schermi curvi dotati di tecnologia OLED (Organic Light-Emitting Diode), ma la situazione potrebbe presto prendere una piega inaspettata.

L’azienda coreana ha infatti depositato un brevetto relativo alla produzione di una nuova tipologia di schermi curvi con LCD (Liquid Crystal Display).

La descrizione del brevetto rivela che il pannello curvo LCD viene fissato tra due strati, ma non è chiaro il loro materiale. Si sospetta tuttavia che siano in plastica, in linea con quelli già adottati da Japan Display per i suoi schermi curvi.

La differenza principale che emerge rispetto alle versioni attuali degli schermi LCD è proprio la presenza di questi strati in plastica, i quali possono garantire non solo una flessibilità allo schermo (rendendolo quindi curvo), ma anche una certa resistenza agli urti durante le cadute.

Sfortunatamente il brevetto non menziona quali saranno i dispositivi Samsung ad adottare il nuovo display curvo, ma a questo punto possiamo aspettarci l’introduzione di uno schermo a cristalli liquidi nei futuri prodotti dell’azienda. Possibile inoltre che tra i primi modelli ad adottare gli schermi LCD siano proprio i rumoreggiati smartphone a schermo pieghevole, la cui uscita dovrebbe essere prevista per il prossimo anno.

La scelta di puntare sugli schermi LCD implica una serie di fattori importanti che potrebbero andare a favore tanto per l’azienda quanto per i consumatori, essendo meno costoso rispetto ai display in OLED.

Commenti Facebook