Samsung brevetta uno smartphone senza bordi

Samsung brevetta uno smartphone senza bordi

Con il Galaxy F in arrivo, il primo smartphone con display pieghevole di Samsung, cambierà il concetto di smartphone visto fino ad ora. Uno schermo pieghevole porterà l’usabilità su nuovi livelli utilizzando fino a tre applicazioni contemporaneamente e con ulteriore sviluppo chissà cos’altro.

Samsung però non smette di stupire e ha recentemente depositato un nuovo brevetto, che presenta il disegno di uno smartphone senza bordi.

Smartphone Samsung con design senza bordi

Il brevetto depositato presso l’OMPI (World Intellectual Property Office) nell’aprile di quest’anno è stato pubblicato il 29 novembre 2018 e descrive uno smartphone Samsung con uno schermo senza bordi, in cui i quattro lati del dispositivo sono anch’essi costituiti da una superficie dello schermo.

Ciò che colpisce di questo brevetto è che Samsung ha anche aggiunto due immagini di prodotto e anche  se la qualità delle foto lascia a desiderare, mostra esattamente quello che ha in mente la compagnia coreana.

randloze-samsung-smartphone

Lo smartphone Samsung brevettato ha un display flessibile che curva in tutti e quattro i lati del telefono dando al dispositivo un piacevole angolo arrotondato. Non c’è una cornice metallica sul lato del dispositivo, è uno smartphone completamente senza bordi. La parte posteriore è attaccata al display e ad ogni modo, le immagini fornite per il momento ci fanno pensare che potrebbe essere uno smartphone molto gradevole alla vista e anche al tatto.

smartphone-randloos

Il brevetto non approfondisce le possibilità che possono dare i quattro lati del telefono, ma è plausibile supporre che le icone possano essere visualizzate anche qui. Icone come quelle per la chiamata, i messaggi, l’app fotocamera, ecc. 

Inoltre non è visibile alcun taglio sul display, una chiara indicazione di come Samsung voglia inserire
l’altoparlante, la fotocamera selfie e vari sensori tutti al di sotto del display, una scelta sicuramente interessante ma anche ardua, visto che fino ad ora si continua ad utilizzare notch di vario tipo, come l’ultima soluzione adottata con il foro. Inoltre, sembra che non ci sia spazio nemmeno per una connessione per cuffie o anche per il connettore di ricarica USB Type-C. Utilizzabile solo in ricarica wireless? 

Per ora si parla solamente di un brevetto e non sappiamo cosa veramente sarà realizzato da Samsung, magari potrebbe tirar fuori anche uno smartphone con 6 lati oppure diversificare questa tecnologia per altri dispositivi, chissà. Lo vedremo strada facendo.

samsung-telefoons

Fonte Letsgodigital