Razer Edge: presentata la console Android 5G

In occasione del RazerCon 2022, Razer e Verizon hanno presentato ufficialmente la loro console Android 5G che era stata già antcipata qualche mese fà.

Il dispositivo prende il nome di Razor Edge ed è dotato di un display più avanzato al mondo di qualsiasi altra console portatile.  A bordo troviamo infatti lo Snapdragon® G3xFort Gen 1 e sfrutta la Verizon 5G Ultra Wideband, la rete 5G studiata proprio per i giochi. È specificamente progettato per fornire le migliori prestazioni di gioco in portabilità.

Fin dal day one, il Razer Edge 5G avrà migliaia di giochi AAA compatibili con il dispositivo, che si tratti di giochi Android nativi e launcher preinstallati come Epic Games, servizi di streaming cloud come Xbox Cloud Gaming (Beta) e Nvidia GeForce Now, o opzioni di riproduzione remota che offrono pieno accesso alle librerie del PC come Steam Link, Moonlight, Parsec e Xbox. Lo scopo del dispositovo è quello di offrire la massima qualità senza sacrificare l’accessibilità remota o la disponibilità dei contenuti.

Lo schermo è un display touchscreen AMOLED da 6,8″ spinge fino a una frequenza di aggiornamento di 144 Hz con una risoluzione di 2400×1080 FHD+. La tecnologia AMOLED offre un migliore contrasto cromatico con neri più profondi, tempi di risposta più rapidi, prestazioni a temperature inferiori e un angolo di visione quasi illimitato, il tutto consumando meno energia rispetto ai tipici display LCD.

Quanto al processore, lo Snapdragon G3x è dotato di una CPU Kryo octa-core da 3 Ghz e una GPU Adreno progettata per la massima grafica e prestazioni, quindi i giocatori non dovranno mai compromettere la potenza per le prestazioni nelle lunghe sessioni di gioco. I primi test di benchmark mostrano che Snapdragon G3x Gen 1 offre velocità 2-3x rispetto alle piattaforme mobili standard come Snapdragon 720G. Il display AMOLED è simultaneamente ottimizzato per un consumo energetico efficiente, portando a lunghe ore di gioco con la batteria da 5000 mAh.

Al momento Razor Edge non ha ancora un prezzo di lancio, ma è possibile prenotarla negli Stati Uniti, versando un piccolo anticipo di 6 dollari.

Altri articoli

Come creare una postazione di smart working nella propria camera

Conosciuto, apprezzato e utilizzato come tipologia di lavoro in...

I migliori dispositivi mobili da acquistare

Vivendo oggi nell’era tecnologica, il mondo sta compiendo passi...

Giulio Stella lancia il corso SEO per le aziende con gstarseo.it

La SEO (Search Engine Optimization), è un campo in...

Minacce emergenti: come mantenere sicura la tua rete aziendale

La sicurezza delle reti è una delle sfide più...