E se il prossimo macOS fosse Cupertino?

E se il prossimo macOS fosse Cupertino?

Ormai la versione di macOS è ferma alla 10 da un po’ di tempo. Tuttavia il cambio recente di denominazione potrebbe far scattare qualcosa agli ingegneri di Apple.

La rivoluzione di macOS sta arrivando?

Questo dovrebbe essere l’anno giusto per la rinascita del sistema operativo desktop installato sui Mac. Nell’ultimo periodo infatti sono stati lasciati soltanto update minori, compreso il 10.13 Hig Sierra, che non ha affatto rivoluzionato alcun parametro del sistema. Inoltre i rumors sono insistenti sul fattore Universal Apps, sicuramente un aspetto molto gradito da tutti gli utenti.

Ed è proprio per questo che oggi andiamo ad analizzare un interessante concept che riporta il nome di macOS 11 Cupertino. Ovviamente la dedica è verso il nuovo Apple Park che durante il video che seguirà apparirà anche come sfondo della scrivania.

L’autore è avdan che sicuramente avrete sentito nominare poiché si è distinto tra tutti per un numero decisamente elevato di concept creati. Sul suo canale YouTube è infatti possibile vedere il suo lavoro anche su iOS, Android e persino Windows.

All’interno della clip che ha una durata di poco più di due minuti, viene accentuata la presenza delle Universal Apps, anche se si fa riferimento per lo più ad Apple Music. Profondo restyling grafico anche la schermata di blocco, per le icone, identiche ad iOS e per le notifiche che richiamano il design ormai iconico di quelle su iPhone.

Tra le nuove funzioni che avdan immagina troviamo invece: maggiori opzioni per il trascinamento di un file dalla dock alla scrivania e lo sblocco con il riconoscimento tramite iPhone, attivabile tramite barra spaziatrice. Non da meno, in conclusione, ecco apparire gli sfondi che ritraggono il bellissimo ed elegante Apple Park di Cupertino.

macOS sarà presentato il 4 giugno prossimo e non sappiamo ancora quali saranno effettivamente le novità presenti, tuttavia speriamo che qualche idea, presente nel video, possa possa essere rappresentata anche nella realtà.

FONTE: Avdan | YouTube