PosteMobile: le offerte Casa e Casa Facile prorogate fino a gennaio

PosteMobile: le offerte Casa e Casa Facile prorogate fino a gennaio

L’operatore PosteMobile ha annunciato ufficialmente una proroga per le sue offerte su rete fissa, Casa e Casa Facile, disponibile adesso fino al 9 gennaio 2021 per l’attivazione.

Casa

Questa promozione invece ha un costo di 20,90 euro ogni mese, e offre un bundle con chiamate senza limiti verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali senza scatto alla risposta. Sono inclusi dei servizi supplementari come la segreteria telefonica, l’avviso di chiamata, la visualizzazione del numero di chiamata e un servizio di assistenza clienti.

Per questo periodo l’attivazione della tariffa e la conseguente installazione sono completamente gratuite, per un risparmio complessivo di 89 Euro.

Casa Facile

L’offerta prevede un costo di 14,90 euro al mese e include chiamate illimitate verso tutti i numeri fissi nazionali, senza scatto alla risposta. Le chiamate verso numeri mobili nazionali sono invece tariffate a consumo, a 19 centesimi di euro al minuto senza scatto alla risposta.

La promozione per quest’offerta prevede anche la consegna e la prima installazione gratuita. Sarà invece necessario versare un costo di attivazione dal valore di 29 euro, addebitato nella fattura del mese successivo all’attivazione.

Qualunque sia l’offerta sottoscritta, il cliente riceverà in comodato d’uso il telefono di PosteMobile che, a differenza di altri apparecchi telefonici, questo funziona su rete radiomobile tramite l’inserimento di una SIM inserita nell’apposito slot interno. Proprio per questo motivo, esso non è compatibile con altre funzionalità abbinabili sui telefoni fissi tradizionali, come il FAX. Il dispositivo è dotato di un display retroilluminato, un registro delle telefonate e un indicatore della carica della batteria. Inoltre, la segreteria telefonica è preattivata e sono disponibili anche il vivavoce e la rubrica telefonica.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.