OnePlus 3 e OnePlus 3T, nuovo aggiornamento OxygenOS Open Beta 29 e 20

OnePlus 3 e OnePlus 3T, nuovo aggiornamento OxygenOS Open Beta 29 e 20

Dopo OnePlus 5 e OnePlus 5T tocca anche agli ex-top di gamma 2016 OnePlus 3 e OnePlus 3T metter le mani su un nuovo aggiornamento di sistema. Si tratta del programma OxygenOS Open Beta, giunto rispettivamente alla versione 29 e 20 ed improntato su qualche aggiunta e svariati miglioramenti al lavoro condotto finora.

Spicca in tal senso, changelog alla mano, l’implementazione di una nuova app OnePlus: si tratta di “Note“, incastonata dunque all’interno di un software che può già fregiarsi della presenza attiva di alcuni applicativi realizzati direttamente dal produttore cinese. Affine col discorso sono poi alcune aggiunte, come il toggle USB OTG, oppure il nuovo widget meteo e l’inserimento di una notifica quando un’app di terze parti elimina un contatto. Non mancano miglioramenti alla clipboard relativi alla gestione di copia ed edit test e un sostanziale affinamento del file manager, più che altro per ciò che riguarda la gestione di file abbastanza “corposi”: i possessori di OnePlus 3 e OnePlus 3T potranno in tal senso sperimentare una maggiore velocità nell’operazione di eliminazione dei files.

Il nuovo aggiornamento OxygenOS Open Beta 29 e 20 mette soprattutto in risalto una attenzione particolare alla sicurezza. Merito dell’inserimento delle ultime patch aggiornate al mese di dicembre, mentre non mancano più in generale miglioramenti vari al firmware e correzione di bug reiteratisi finora, necessari per garantire una esperienza utente ancora più ricca e fruttuosa.

L’aggiornamento è in corso di distribuzione a mezzo OTA (Over The Air) su tutti i OnePlus 3 e OnePlus 3T aderenti al programma Open Beta.