Nuovi smartphone Android One e Go in arrivo al MWC 2018

Nuovi smartphone Android One e Go in arrivo al MWC 2018

Google sarà senz’altro protagonista indiretta al Mobile World Congress 2018 di Barcellona, lì dove saranno lanciati svariati dispositivi impreziositi dalla presenza del “robottino verde”. Non parliamo soltanto di Samsung Galaxy S9 o LG V30s, ma anche e soprattutto dei nuovi smartphone Android One e Android Go attesi proprio in occasione della suggestiva (nonché importante) kermesse spagnola.

Google vuol insomma puntare sempre più su una esperienza pulita e ottimizzata del suo sistema operativo mobile, dando seguito alla strategia che ha visto approdare sul mercato – peraltro con un certo successo ed entusiasmo tra i consumatori – di Xiaomi Mi A1, affiancato nell’ultimo periodo da dispositivi altrettanto interessanti come HTC U11 Life e Moto X4 Android One Edition.

Il Mobile World Congress 2018 sarà insomma una occasione importante per rimpinguare il ventaglio di smartphone Android One e Android Go attualmente in commercio, in ossequio alla collaborazione attiva e proficua di produttori di terze parti. Ampio spazio sarà dato soprattutto al progetto Android Go, ossia una edizione particolare del sistema operativo mobile di Google progettata per funzionare su smartphone decisamente economici e con specifiche hardware al ribasso (si pensi, ad esempio, alla presenza di un solo gigabyte di memoria RAM, a dispetto di colossi come OnePlus 5T che ne vantano addirittura otto).

L’ottimizzazione software farà in questo caso da padrone, in ossequio ad un software stock e senza troppi fronzoli, accoppiato per l’occasione ad applicazioni “Go” come Maps, YouTube e GBoard, realizzate appositamente per offrire la migliore esperienza d’uso possibile.

Come sottolineato in queste ore da Google, al Mobile World Congress 2018 di Barcellona vedremo una manciata di smartphone Android Go, impreziositi, tra le altre cose, da alcune caratteristiche distintive:

  • Accesso più rapido agli aggiornamenti del sistema operativo Android per due anni, incluse le ultime innovazioni AI di Google.
  • Tra i dispositivi più sicuri nell’ecosistema con aggiornamenti di sicurezza regolari per tre anni e Google Play Protect integrato.
  • Un’interfaccia semplice e semplificata che include il meglio dei servizi Google tra cui YouTube, Google Assistant, Google Maps, Google Foto e altro ancora.
  • Hardware collaudato per le prestazioni in modo da poter scegliere il dispositivo giusto per le proprie esigenze e con una esperienza ottimizzata anche per gli anni a venire.

Ampio spazio anche per i nuovi smartphone Android One e, nello specifico, agli ormai in dirittura di arrivo Nokia 7 Plus e BQ Aquaris X2 Pro. Ambedue i terminali saranno impreziositi dalla presenza del processore Snapdragon 660, necessario per portare ad un livello ancora superiore un progetto che da ormai diversi mesi ha saputo conquistare consensi importanti.