Nokia 6.1 Plus, i benchmark rivelano le caratteristiche e Android 8.1 Oreo

Nokia 6.1 Plus, i benchmark rivelano le caratteristiche e Android 8.1 Oreo

Il prossimo smartphone Android col notch arriverà ufficialmente sul mercato nel corso della giornata del 19 luglio. Lo realizzerà HMD Global e si chiamerà Nokia 6.1 Plus, per inciso la versione globale del Nokia X6 già prerogativa tipica del territorio cinese. Le affinità tra i due modelli saranno insomma evidenti, sia per ciò che riguarda l’hardware che relativamente all’estetica, compreso il distintivo notch posizionato sulla parte superiore del frontale e cornici tutto sommato assottigliate su tutt’e quattro gli angoli portanti. L’aspetto finale è ad ogni modo curato (anche perché corroborato dal giusto mix di vetro e metallo sui lati) e un punto di forza è senz’altro l’ampio display da 5.8 pollici a risoluzione Full HD+.

Nokia 6.1 Plus sarà uno smartphone di fascia media e, come confermato da GeekBench, metterà in mostra il processore Snapdragon 636 di Qualcomm, accoppiato ad almeno 4 gigabyte di memoria RAM (esisterà anche una versione da 6 gigabyte) e 32 gigabyte di spazio di archiviazione nativo (nella seconda variante, lo storage sarà da 64GB). Conformemente alla strategia approntata da HMD Global dal Mobile World Congress 2018 sino ad ora, il nuovo smartphone di fascia media rientrerà di diritto all’interno del progetto Android One di Google: ci aspettiamo quindi aggiornamenti regolari, patch di sicurezza Android a cadenza pressoché mensile e una interfaccia praticamente stock (a differenza invece di Nokia X6, che in Cina sfrutta una interfaccia personalizzata da HMD Global); la stessa fonte sostiene Nokia 6.1 Plus sarà corroborato dal sistema operativo Android 8.1 Oreo, ed è facile intuire un futuro aggiornamento al nuovo corso targato Android P.

Interessante anche il comparto fotografico, strutturato dalla presenza di una doppia fotocamera posteriore da 16 megapixel (apertura focale f/2.0) accoppiata opportunamente da un sensore monocromatico da 5 megapixel con apertura focale f2.2. Gli amanti dei selfie troveranno “pane” per i loro scatti in virtù dell’implementazione di una fotocamera singola da 16 megapixel (anche qui, apertura f/2.0).

FONTE: PhneArena

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.