LG 34UC79G-B: recensione del monitor da 34″ 21:9 144Hz

LG 34UC79G-B è un monitor pensato per i giocatori che non vogliono rinunciare ad alcune caratteristiche pur non spendendo tanto. Questo modello ha da offrire un pannello curvo da ben 34 pollici, in formato 21:9, con una frequenza di aggiornamento fino a 144Hz e AMD-FreeSync.

CONFEZIONE E CONTENUTO

La confezione di vendita è accattivante e comprende all’interno diversi accessori tra cui l’alimentatore esterno, un cavo HDMI e uno DisplayPort oltre che ad un gancio che permette di sistemare i cavi lungo la staffa del monitor e guide rapide.

DESIGN E COSTRUZIONE

Il design non è di certo unico ma ha alcuni elementi che lo contraddistinguono. La costruzione è buona grazie all’impiego di una plastica molto resistente per la scocca esterna e che non scricchiola particolarmente. La stabilità del monitor è garantita dall’ampia base a forma di pinna di pesce che fa si che oscilli solo leggermente se il piano non è molto stabile.

Le dimensioni del monitor sono importanti; 83 cm di larghezza, 37 cm di altezza, uno spessore massimo nella parte centrale di 7,5 cm ed un peso di 8,6 Kg.

Il monitor non può essere disposto in verticale, sarebbe anche un azzardo dato il formato allungato, ma può ruotare da -5 a +20 gradi lungo l’asse orizzontale ed è possibile regolarne l’altezza grazie allo spostamento di circa 12 cm che offre. Peccato per la mancata possibilità di rotazione lungo l’asse verticale rispetto alla base dato che rende necessario ruotare anche quest’ultima, soluzione non semplice.

L’aggancio e lo sgancio della staffa è molto semplice ed è possibile anche utilizzare una staffa con attacco VESA così da permettere l’installazione di staffe più compatte o a parete.

CONNETTIVITÀ  E FUNZIONALITÀ 

La dotazione di porte è notevole e comprende un ingresso per l’alimentazione, due entrate HDMI e una DisplayPort, una USB UpStream 3.0, due USB e due jack audio da 3.5mm per collegare cuffie e microfono. Mancano, purtroppo, degli speaker integrati anche se non indispensabili e spesso di scarsa qualità

Sulla parte bassa del monitor è presente un joystick retroilluminato che funge da LED di stato e consente la navigazione all’interno del menù per regolare tutte le opzioni del monitor. Sarà possibile cambiare rapidamente la sorgente, le opzioni dedicate al gaming (fee-sync, tempo di risposta, motion blur reduction, visualizzazione colori) ed entrare all’interno del menù.

Il monitor supporta la visualizzazione contemporanea di più ingressi video contemporaneamente tramite la funzione split-screen gestibile all’interno delle impostazioni.

DISPLAY

Il pannello ha una dimensione di ben 34″ in formato 21:9 e con angolo di curvatura di 2000R. Le cornici intorno al display sono nella media anche se, data la grandezza, non infastidiscono. Peccato per la risoluzione non proprio adeguata, si parla infatti di Wide FullHD (2560 x 1080 pixel) che spalmati su questa diagonale sono ben visibili ad occhio nudo.

La qualità del display consente una buona visualizzazione dei colori e dei contrasti. La luminosità massima raggiunge i 250nits ed il punto di bianco è molto brillante e “puro” come colore. Il nero è abbastanza uniforme anche se in alcune zone può risultare macchiato di luce (visibile solo al buio su schermate completamente nere), mentre i colori permettono una buona post-produzione anche delle foto ed è possibile regolarli a proprio piacimento all’interno del menù.

L’unico difetto da fare è relativo alla curvatura dato che in entrambi i lati il pannello di retroilluminazione risulta essere abbastanza distante dal pannello dove sono posizionati i pixel, visibile nel caso di visualizzazione di taglio ma che, alla giusta distanza, non è visibile.

La frequenza di aggiornamento fino a 144Hz ed il supporto alla tecnologia AMD Free-Sync non sono da sottovalutare su un monitor di questa fascia e permetteranno ai giocatori più esigenti di godersi a pieno l’esperienza video-ludica.

PREZZO E CONCLUSIONI LG 34UC79G-B

Si trova su Amazon al di sotto dei 600€ e potrete risparmiare affidandovi ad altri shop o tramite offerte proposte dalle grandi catene.

Pro
  • 34″ curvo con formato 21:9
  • buona qualità del pannello e fedeltà dei colori
  • 144Hz con AMD Free-Sync
Contro
  • Risoluzione non adeguata
  • Pannello di retroilluminazione staccato dai bordi
  • Base troppo ingombrante

Pagella Recensione

Valutazione

Confezione e Contenuto

Design e Costruzione

Display

Connettività

Prezzo

Conclusioni

4.2

Un monitor che non ha particolari difetti, se non qualcuno sopra citato, e che offre un giusto compromesso di diverse funzionalità interessanti, come il pannello curvo, la frequenza di aggiornamento fino a 144Hz e la tecnologia AMD Free-Sync.