Microsoft annuncia un accordo decennale per portare Call of Duty su console Nintendo

In un breve post sui social media, il responsabile di Xbox, Phil Spencer, ha annunciato che Microsoft intende mantenere un nuovo impegno decennale per portare il franchise di Call of Duty sulle console Nintendo.

L’impegno ovviamente potrà concretizzarsi solo una volta completata la fusione con Activision Blizzard e questo annuncio segue a ruota la recente conferma che Microsoft intende offrire a Sony lo stesso tipo di accordo commerciale per tenere la serie sulle piattaforme PlayStation.

“Microsoft ha preso un impegno di 10 anni per portare Call of Duty su Nintendo in seguito alla fusione di Microsoft e Activision Blizzard King. Microsoft si impegna ad aiutare a portare più giochi a più persone, ovunque scelgano di giocare”.

Phil ha anche confermato che Microsoft continuerà a distribuire Call of Duty sulla piattaforma digitale Steam di Valve:

“Sono inoltre lieto di confermare che Microsoft si è impegnata a continuare a offrire Call of Duty su Steam contemporaneamente a Xbox dopo aver chiuso la fusione con Activision Blizzard King”.

Brad Smith, presidente di Microsoft, ha dichiarato:

“La nostra acquisizione porterà Call of Duty a più giocatori e più piattaforme che mai. Questo è un bene per la concorrenza e un bene per i consumatori. Grazie Nintendo. Il giorno che Sony vorrà sedersi e parlare, saremo felici di stipulare un contratto decennale anche per PlayStation”.

A seguito dell’annuncio, le azioni di Nintendo sono schizzate alle stelle, come testimonia l grafico sottostante:

Altri articoli

Come Funziona Google Analytics 4: cambiamenti e consigli per l’integrazione

Google Analytics è sempre stato un alleato inestimabile per...

10 buone abitudini nella vita digitale per essere più produttivi

L'era digitale associa la produttività a un'efficace gestione del...

E-learning: tutti i vantaggi della formazione online

Il mondo del lavoro, sempre più complesso e in...