Meta Quest: il visore VR si aggiorna con nuove impostazioni per telecamera

Meta ha avviato la distribuzione di un nuovo aggiornamento per Meta Quest, il suo visore per la realtà virtuale. L’aggiornamento porta il software alla versione v44 e verrà distribuito gradualmente a tutti i visori Meta Quest nel corso delle prossime settimane.

Una volta scaricato l’aggiornamento si avrà accesso alle Impostazioni avanzate della telecamera e a una versione aggiornata dell’App Unlock, oltre ad alcuni strumenti aggiuntivi della supervisione dei genitori.

Nuove impostazioni avanzate per la telecamera

Con la versione 44, è stata introdotta un’opzione per le Impostazioni avanzate della telecamera nel menu Impostazioni sperimentali.

Una volta attivate, tutti gli esperti e gli aspiranti cineasti VR avranno a disposizione una serie di nuovi strumenti per la registrazione di video sulla piattaforma Quest, in modo che l’esecuzione Expert+ di “Ghost” di Camellia mostri tutte le abilità nella migliore luce possibile.

Innanzitutto, la stabilizzazione dell’immagine. Registrare video è difficile quando la telecamera è sulla testa. Sarà quindi possibile scegliere quanto sia percepibile il movimento del visore nei video registrati. Si noti che aumentando la stabilizzazione dell’immagine si riduce (per forza di cose) il campo visivo, per cui è bene trovare il giusto compromesso a seconda di quello che si vuole realizzare.

Sarà inoltre possibile impostare il formato e la risoluzione predefiniti per i video, ad esempio registrare in orizzontale (16:9) anziché in quadrato (1:1). È inoltre possibile aumentare la frequenza dei fotogrammi e la velocità dei bit per le registrazioni video, anche se l’utilizzo di una frequenza di fotogrammi più elevata può influire sulle prestazioni del sistema e una maggiore velocità dei bit occupa più spazio sul dispositivo.

Come si può notare, ci sono dei compromessi per ognuna di queste funzioni, ed è per questo che per il momento si trovano sotto la voce Impostazioni avanzate della fotocamera. Per molti utenti, le impostazioni predefinite continueranno ad andare bene. Ma se si vuole condividere regolarmente i propri trionfi su YouTube e avere un maggiore controllo, ora sarà possibile scegliere le impostazioni più adatte.

Nuove opzioni per il parental control

Meta ha introdotto nuovi strumenti per la supervisione dei genitori, per contribuire a rendere la piattaforma Quest un ambiente più solidale e accogliente. A partire dalla versione 44, i genitori e i tutori potranno bloccare la Modalità Sviluppatore sull’account di un adolescente supervisionato, bloccando così la possibilità di caricare applicazioni in sideload nel visore Meta Quest.

App Unlock V2

La versione 44 aggiunge due modifiche che dovrebbero rendere più semplice l’uso quotidiano di App Unlock.

Innanzitutto, è stata aggiunta la possibilità di escludere più app con un’unica immissione del modello di sblocco, in modo da non dover scorrere la Libreria ed escludere ogni gioco o app singolarmente. Inoltre, sarà possibile filtrare ed escludere in blocco i giochi e le app in base alle categorie di valutazione, ad esempio per proteggere tutti i giochi con classificazione Mature. Quest’ultima funzione si trova nella sezione App Lock delle impostazioni di sicurezza.

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa