LG pensa al futuro, ecco arrivare i nuovi smartphone “bucati”

LG pensa al futuro, ecco arrivare i nuovi smartphone “bucati”

Il Notch è sicuramente la soluzione più semplice (ad oggi) per aumentare la dimensione del display racchiudendo tutti i sensori all’interno di una sola zona ben delineata. Possiamo dire tranquillamente che è stata Apple a lanciare la moda, gli altri produttori si sono poi accodati seguendo le sue orme. Ormai di smartphone dotati di tacca nella parte superiore dello schermo ne abbiamo visti a bizzeffe. Nonostante la moda c’è chi pensa allo step successivo, come LG.

Il produttore sudcoreano ha infatti brevettato un nuovo tipo di schermo che presenta un foto nella parte superiore dello stesso. Il nuovo brevetto mostra una serie di immagini molto dettagliate che consentono di intraprendere strade diverse. Il foro, che andrà ad ospitare i vari sensori, come quello fotografico, viene inserito al centro del pannello, nel lato destro e sinistro, a seconda poi di quella che sarà la scelta definitiva.

Il resto della superficie è invece interamente ricoperta dal pannello. Sicuramente la piattaforma Android dovrà essere completamente rivista per supportare un design simile. Android P ha portato con sé il supporto nativo al Notch, immaginiamo che con Android Q dovrà quindi essere effettuato un lavoro preciso per supportare display di questo tipo. Che possa essere quindi questa la soluzione definitiva che manderà il Notch in pensione?

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.